Viaggi da geologi:
riprese le escursioni di Unicam

CAMERINO - Per gli studenti di Geologia sono ricominciate le attività in presenza. La tappa della prima uscita è stata Gubbio, al geosito del Bottaccione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
geologia_escursione

Escursione di docenti e studenti di Unicam

 

Prime escursioni post lockdown degli studenti di Geologia di Unicam. Sono riprese tutte le attività in presenza, comprese le escursioni, dei corsi di laurea in Scienze Geologiche, sia triennale che magistrale. Seguendo tutte le prescrizioni di sicurezza, i professori Emanuele Tondi, Chiara Invernizzi, Claudio Di Celma, Stefano Mazzoli e Alan Pitts hanno accompagnato gli studenti del primo anno di Geologia in escursione a Gubbio al geosito internazionale del Bottaccione. Qui, nel 1979, il premio Nobel per la fisica Luis Alvarez, suo figlio Walter e Frank Asaro misurarono in alcuni strati della Formazione della Scaglia Rossa, risalenti al periodo Cretaceo-Terziario di 66 milioni di anni, la presenza di una concentrazione insolita di Iridio, elemento chimico piuttosto raro sulla terra comune nelle meteoriti. Essi avanzarono, pertanto, l’ipotesi che l’estinzione di massa fosse stata provocata dalle conseguenze dell’urto di meteorite con la Terra. Vicino al geosito si trova la storica Osteria del Bottaccione che custodisce dei volumi, in cui i visitatori dell’importante sito testimoniano il loro passaggio con firma e frasi dedicate. «E’ stato emozionante – hanno sottolineato i docenti e gli studenti – vedere le firme dei professori di Unicam che dal 1979 si alternano a tanti ricercatori e scienziati di tutto il mondo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X