Addio a Santa Lebboroni,
storica direttrice del carcere di Montacuto

LUTTO - E' morta questa notte all'età di 56 anni dopo aver combattuto contro una malattia. Per quasi 15 anni ha coordinato il penitenziario dorico, prima aveva diretto quello di Camerino
- caricamento letture

 

carcere-barcaglione-147-santa-lebboroni--650x441

Santa Lebboroni

 

E’ morta Santa Lebboroni, storica direttrice del carcere di Montacuto e, precedentemente, del penitenziario di Camerino. Aveva 56 anni e da tempo lottava contro una malattia. Nonostante i problemi di salute, ha portato avanti fino all’ultimo con impegno, dedizione e professionalità i suoi incarichi. Per quasi 15 anni ha coordinato la casa circondariale di Montacuto, incarnando il valore della rieducazione della pena. Lo ha fatto attraverso progetti culturali, iniziative riabilitative che hanno avuto lo scopo di far sentire meno massiccia la distanza tra il carcere e il mondo esterno. Lascia due figli: Giuseppe, avvocato, e Arianna, studentessa. La sorella, Giovanna, è il procuratore del Tribunale dei Minorenni. L’ultimo saluto alla direttrice si terrà domani, in forma privata e nel rispetto delle disposizioni legate al contenimento del Coronavirus. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X