Sacerdoti maceratesi a Santa Marta,
don Taliani celebra la messa con il Papa

VISITA alla Basilica di San Pietro e colloquio con il Pontefice per alcuni esponenti del clero maceratese. Il responsabile dell'ufficio comunicazione della Diocesi: «Il Santo Padre mi ha dato del tu, è stato emozionante». Con lui anche il vescovo in pensione Renzo Fratini, don Alberto Forconi, don Renato Buccolini e don Egidio Tittarelli
- caricamento letture
concelebrazione-a-santa-marta-con-papa-francesco-50-anni-di-presbiterato-22-650x488

I cinque sacerdoti alla Basilica di San Pietro

 

di Elisabetta Pugliese

Don Luigi Taliani e il vescovo in pensione Renzo Fratini, in occasione del 50esimo anniversario della loro ordinazione presbiterale, hanno concelebrato con Papa Francesco alla messa delle 7 di ieri a Santa Marta, accompagnati da altri tre sacerdoti, don Alberto Forconi, don Renato Buccolini e don Egidio Tittarelli. Oltre ad aver visitato la Basilica di San Pietro, soffermandosi sulle tombe dei papi, i cinque hanno avuto anche la possibilità di incontrare personalmente il Santo Padre, subito dopo la celebrazione eucaristica.

concelebrazione-a-santa-marta-con-Papa-francesco-50-anni-di-presbiterato-2-325x220

Don Luigi Taliani incontra Papa Francesco

Don Luigi Taliani, ordinato il 27 settembre del 1969, responsabile dell’Ufficio comunicazione della diocesi, ha raccontato lo svolgimento della giornata: «Ci siamo recati a Roma in cinque; questa opportunità non era scontata, perché attualmente il Santo Padre desidera dare la precedenza a movimenti, associazioni e parrocchie della sua diocesi. È necessario prenotarsi – ha spiegato – perché Santa Marta può ospitare un numero di persone ridotto; per questo, gli accessi vengono controllati scrupolosamente. È stata una grazia grandissima». Taliani ha continuato sottolineando le sue emozioni nella visita a Papa Francesco: «Subito dopo la celebrazione ho avuto l’occasione di incontrare il Pontefice – ha affermato – gli ho regalato il ricordino dei miei 50 anni di sacerdozio. Mi ha dato del tu, mi ha detto “Grazie per il tuo servizio, ti ringrazio tanto”. È stato emozionante». 

concelebrazione-a-santa-marta-con-Papa-francesco-50-anni-di-presbiterato-1-325x229

Don Egidio Tittarelli incontra Papa Francesco

Anche don Egidio Tittarelli, attuale parroco della chiesa del Buon Pastore di Macerata, ha voluto esprimere le sue sensazioni in merito all’incontro: «È stato un incontro particolarmente bello e significativo. Quello che posso dire è che abbiamo visto un Papa con una bella umanità, che vive con grande sobrietà e semplicità, sia nei gesti, che nelle celebrazioni e negli incontri. Si vede chiaramente che è totalmente immerso in Dio – ha continuato – è un uomo di grande fede». Tittarelli ha concluso spiegando la sua meraviglia nel ricevere la riconoscenza del Santo Padre: «Mi hanno molto sorpreso le sue parole – ha affermato – ci ha ringraziato per tutto quello che facciamo. Ha espresso un’enorme gratitudine per il nostro piccolo servizio. È bello che il Papa ci abbia incoraggiato in questo modo».

concelebrazione-a-santa-marta-con-papa-francesco-50-anni-di-presbiterato-20-650x488

concelebrazione-a-santa-marta-con-papa-francesco-50-anni-di-presbiterato-28-488x650

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X