facebook twitter rss

A Porto Recanati torna la ztl
Sosta jolly, pass e campagna informativa
dopo la pioggia di multe

DAL 1 LUGLIO la zona a traffico limitato. Quest'anno si gioca d'anticipo e si cerca di informare in maniera capillare dopo le 12mila sanzioni arrivate in 20 giorni nel 2018. Permessi rinnovati per i residenti e per i proprietari delle seconde case. L'azienda Pluriservizi: «Sosta gratuita di massimo 15 minuti per chi deve sbrigare urgenze»
mercoledì 29 Maggio 2019 - Ore 19:14 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
531 Condivisioni

Ztl

 

di Laura Boccanera

Pass per la Ztl a Porto Recanati, dal 1 luglio torna la zona a traffico limitato. Quest’anno si gioca d’anticipo e si cerca di informare in maniera capillare tutti coloro che vivono e si recano a Porto Recanati per lavoro o per piacere ed evitare la “carneficina” di multe dello scorso anno. In 20 giorni nel 2018 furono 12 mila le sanzioni arrivate, qualcosa come 600 violazioni al giorno. Il caso salì anche alla ribalta nazionale e se ne occupò la trasmissione Mi manda Raitre a tutela dei consumatori. Tanti gli automobilisti che hanno presentato ricorso e alcuni sono ancora pendenti, mentre per altri il giudice ha dato ragione agli utenti.

Per cui quest’anno si inizia un mese prima con la comunicazione al fine di evitare salassi e infrazioni: da venerdì sarà possibile ritirare i permessi per la ztl e per l’abbonamento ai parcheggi a pagamento. L’azienda Pluriservizi di Porto Recanati sarà operativa per il rilascio dei pass per residenti e per i proprietari di seconde case. L’azienda ha già rinnovato in automatico i permessi richiesti lo scorso anno e che saranno validi anche per questa estate. Dal 31 maggio invece chi è proprietario di seconde case, chi ha cambiato auto o lavora a Porto Recanati potrà ritirare il pass nel box di via Pastrengo. I residenti nell’area Ztl che sono in possesso del permesso rilasciano nel 2018 non devono fare altre richieste, mentre i residenti che hanno smarrito, cambiato auto o abitazione e i nuovi residenti possono richiedere il nuovo permesso nell’atrio comunale di corso Matteotti il martedì, mercoledì e venerdì dalle 16 alle 20. I non residenti invece (chi vive in affitto ma non risiede, lavoratori in zona ztl, amministrazioni, personale medico, ministri di culto, assistenti infermieristici, operatori dei media, dipendenti e titolari di permessi per invalidi dovranno recarsi al chiosco del parcheggio di via Pastrengo a partire da venerdì 31 maggio, dal martedì al sabato, dalla 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Per il rilascio degli abbonamenti per i parcheggi a pagamento (strisce blu) occorre rivolgersi allo stesso ufficio. La ztl scatterà a partire dal 1 luglio e terminerà alla fine di agosto. Novità sono in arrivo anche per la sosta: «Abbiamo riproposto la sosta jolly, una sosta gratuita di massimo 15 minuti per chi deve sbrigare urgenze, accompagnare bambini a scuola o per uno shopping veloce – spiega Andrea Dezi presidente dell’azienda pluriservizi – sarà possibile comunicare la sosta jolly tramite messaggio whatsapp su un numero che ci sarà confermato a breve. E poi velocizzazione dei pagamenti tramite app My cicero e Easy park per chi sosta sulle strisce blu».

Ztl, 12mila sanzioni in 20 giorni: “Il popolo dei multati” insorge

Ztl Porto Recanati, Vignoni: «25mila multe tra luglio e agosto»

Ztl, la rabbia del “popolo dei multati”: in 200 alla riunione del comitato

Ztl, le motivazioni dei giudici sulle multe annullate: «La segnaletica era inadeguata»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X