Sceneggiata e urla in pizzeria:
37enne bloccata dalla polizia

CIVITANOVA - La giovane ha iniziato a infastidire titolare e clienti ed è intervenuta una volante del commissariato
- caricamento letture
commissariato-polizia-archivio-civitanova-FDM-3-400x267

Il commissariato di Civitanova

 

Dà in escandescenze e molesta i clienti di una pizzeria, giovane tunisina allontanata dalla polizia. Ieri sera, attorno alle 21, la donna, 37 anni, è entrata all’interno della pizzeria “La bomba” di via Indipendenza, a Civitanova, e ha iniziato a fare scenate, a urlare e infastidire titolare e clienti. A quel punto il proprietario ha allertato la polizia. Sul posto è intervenuta una volante del commissariato. Gli agenti hanno cercato di ricondurre la donna alla ragione, provando a calmarla prima di condurla in commissariato. In realtà però l’intervento della polizia ha indispettito ulteriormente la donna che si è scagliata contro un agente. La 37enne è già nota alle forze dell’ordine: non è la prima volta infatti che si introduce in locali pubblici e inizia a fare scenate costringendo le forze dell’ordine ad intervenire. Al momento non è stata denunciata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X