Reazione choc al controllo,
aggrediti due poliziotti

MACERATA - L'episodio è avvenuto a Collevario. Gli agenti, colpiti con calci e pugni, sono stati portati in ospedale e ne avranno per alcuni giorni. In manette due nigeriani
- caricamento letture

 

polizia-archivio-arkiv-giorno-1

Controlli ai Giardini Diaz

 

Due poliziotti aggrediti davanti ad un supermercato di Collevario, a Macerata. In manette due nigeriani che  sostavano dove si trovano i carrelli del supermercato e che hanno preso male l’ennesimo controllo della polizia. L’intervento è di questa mattina ed è stato effettuato dalla volante della questura di Macerata in base a quanto disposto dal questore Antonio Pignataro per contrastare lo spaccio e al contrasto dell’immigrazione clandestina. Gli agenti hanno identificato due stranieri che sostavano davanti al supermercato in prossimità del deposito dei carrelli.  I due, di 28 e 33 anni, di origini nigeriane, hanno rifiutato di fornire i documenti agli agenti e sono scappati. I poliziotti li hanno inseguiti e raggiunti. A questo punto i due nigeriani hanno reagito in maniera violenta sferrando calci e pugni ad un funzionario di polizia e ad un sottufficiale. Il funzionario è anche stato colpito da un pugno al volto. I poliziotti hanno reagito all’aggressione e sono riusciti ad arrestare i due nigeriani, che sono poi stati portati in questura. I poliziotti sono stati invece portati al pronto soccorso: la prognosi è di alcuni giorni. Nel corso degli accertamenti in questura è emerso che il nigeriano di 28 anni era stato già condannato in passato per lo stesso tipo di reati.

Sono state intensificate le attività di prevenzione e di controllo del territorio anche in vista delle festività pasquali e sono state impiegate numerose pattuglie soprattutto nei luoghi di aggregazione come giardini Diaz, Terminal bus, centri commerciali, locali pubblici frequentati da giovani, parcheggi dei supermercati della città, in questi giorni particolarmente affollati.

(Servizio aggiornato alle 16,25)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X