Stefano Mei candidato sindaco
dei 5 Stelle di Civitanova
“Vogliamo far ripartire una città bloccata”

ELEZIONI - Ufficializzato il nome dell'albergatore, storico attivista del Movimento, per la corsa al municipio, Non si ricandideranno Pier Paolo Paolo Pucci e Fabio Bottiglieri
- caricamento letture
stefano-mei-m5s-civitanova-400x267

Stefano Mei

 

di Laura Boccanera

Stefano Mei è il candidato sindaco del Movimento 5 stelle. A deciderlo è stato ieri sera il gruppo pentastellato di Civitanova. Il suo nome era nell’aria da tempo come il favorito a guidare il movimento in vista delle amministrative del 2017. Ieri l’assemblea ha valutato la sua candidatura, al vaglio anche un altro nome, arrivato però solo all’ultimo minuto. Mei è il quinto candidato della competizione amministrativa per la guida del comune di Civitanova dopo Fabrizio Ciarapica, Claudio Morresi, Stefano Ghio e Tommaso Corvatta. Ad appoggiarlo anche una lista di 24 persone, volti già noti del movimento, ma anche nuovi attivisti: fra loro Mirella Emiliozzi, Pierpaolo Iacopini, l’architetto Sonia Pelliccioni, Riccardo Arbuatti, l’avvocato Verdini.

Non si ricandideranno invece l’attuale consigliere comunale Pier Paolo Pucci e Fabio Bottiglieri, tra gli assoluti protagisti del Movimento civitanovese negli ultimi anni. . Il candidato ha già incontrato alcuni residenti del quartiere centro, a breve partiranno gli incontri in tutta la città. «Vogliamo far ripartire una città che è come bloccata – le prime parole di Mei – il centro non è cresciuto a discapito delle periferie, tutto è stato fatto fuori, il palas, le infrastrutture. Le opere si sono viste solo all’esterno. Poi tra i punti in primo piano come sempre l’ambiente e la sicurezza, a breve cominceremo gli incontri anche con le categorie». Il prossimo passo sarà l’invio della documentazione relativa ai candidati al blog per la ricezione della certificazione finale. «Nel frattempo continuiamo ad incontrare i cittadini per affrontare le problematiche della città e per mettere a fuoco i punti del programma che verrà presentato una volta ricevuta la certificazione – spiegano i grillini in una nota – Nello stesso tempo stiamo lavorando alla squadra di governo, che sarà un nostro impegno comunicare subito all’indomani del primo turno, nel caso i civitanovesi ci scegliessero per andare al ballottaggio. Consapevoli di cosa vuol dire amministrare Civitanova, ci stiamo preparando come sempre con impegno e grande attenzione». Stefano Mei, 53 anni, di professione albergatore (suo l’hotel Velus sul lungomare nord) è sposato, senza figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X