Fallimento Tombolini, Ugl:
“I parlamentari locali diano un segnale”

Il segretario Salvatore Zizzi chiede un intervento politico per salvare i posti di lavoro
- caricamento letture
Salvatore Zizzi

Salvatore Zizzi

Il fallimento Tombolini crea reazioni  anche a livello sindacale. Il segretario Ugl, Salvatore Zizzi, esprime profonda preoccupazione e amarezza per quanto sta accadendo a Urbisaglia: “148 famiglie che già provate dalla calamità naturale del sisma si trovano ora a dover affrontare anche la calamità del rischio di perdere l’amato e ambito posto di lavoro . Tutto questo sta accadendo in un territorio – dice Zizzi- dove nessun’altra azienda di tale importanza esiste e che i lavoratori consideravano come se fosse la Tods di Urbisaglia sia per le radici storiche del marchio e sia per i livelli occupazionali che garantiva economia a quel territorio disagiato è avaro di posti di lavoro. E’ vero che la crisi attanagliava la società da alcuni anni ma , sempre per non arrivare al peggio, noi sindacati abbiamo dato fiducia ai vertici aziendali è non abbiamo fatto mai quello che invece ora ha fatto l’Inps, perchè negli ultimi tempi l’azienda stava dando segnali di flebile ripresa, vista da noi come una luce nel deserto.  L’Ugl chiede un intervento politico: “Ora a questo punto ci vuole una scossa da parte delle istituzioni locali e non solo, i parlamentari marchigiani che sicuramente hanno vestito è vestono abiti di alta qualità con firma Tombolini diano un segnale di presenza per trovare una soluzione e far passare un periodo già martoriato a quelle famiglie che loro malgrado si trovano coinvolte da questa incredibile vicenda”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X