5 minuti con… Federico Moretti:
“Ecco come aiuto i bambini africani”

VIDEO RUBRICA (8a puntata) - L'atleta del Volley Potentino ha fondato Asante Sana, associazione che aiuta i piccoli del Sud del mondo: "Dire che questi soldi non arrivano a destinazione è solo un modo per pulirsi la coscienza"
- caricamento letture
L'intervista di Alessandra Pierini a Federico Moretti

5 minuti con Federico Moretti

 

di Alessandra Pierini

Campione sui campi di volley e nella solidarietà. Federico Moretti, giocatore della squadra di A2 del Volley Potentino, non si distingue solo nei campi da gioco. Dopo diversi viaggi in Africa con la moglie Angela, ha fondato l’associazione Asante Sana che in lingua swahili vuol dire “grazie tante” e che raccoglie fondi per i bambini africani (leggi l’articolo): «All’inizio – spiega Moretti – siamo partiti chiedendo di devolvere i soldi delle multe raccolte nelle squadre dei club di A1 e A2, poi però molti altri hanno contribuito». Dopo gli impegni di campionato del Volley Potentino che giocherà domani (domenica) l’ultima di regular season per poi passare ai play off, l’atleta è pronto a partire con altri componenti dell’associazione per il Benin.
«Basta poco per aiutare questi bambini – continua – non è retorica dire che basta davvero un euro al giorno per far mangiare un bambino africano. Dire che poi questi soldi non arrivano è solo un modo per pulirsi la coscienza».
Federico Moretti è stato protagonista al Galà dello Sport dove ha conquistato il premio Giuria popolare. E’ stato infatti il più votato dai lettori di Cronache Maceratesi. «Ho avuto chi mi ha fatto campagna elettorale – scherza il capitano – è stata una grande soddisfazione».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X