Maceratese, l’appello della Curva Just
“Tutti allo stadio per la Rata e Simone”

LEGA PRO - I supporter caricano la città: "Sosteniamo la squadra per continuare a sognare". Sull'aiuto al bambino di 5 anni: "Durante la gara raccoglieremo piccole offerte, mettiamoci tutti una mano sul cuore e ricordiamoci che queste sono le uniche vere partite che non si possono perdere"
- caricamento letture
Il piccolo Simone con i giocatori dela Maceratese

Il piccolo Simone con i giocatori dela Maceratese

I tifosi della Curva Just

I tifosi della Curva Just

di Andrea Busiello

La doppia trasferta in terra toscana ha testimoniato di quanto la Maceratese sia una squadra forte: quattro punti conquistati e secondo posto sempre più saldo con un +5 rispetto al Pisa importante. La tifoseria ha capito che questo può essere l’anno buono per una storica promozione in serie B e invita tutta la città a sostenere i biancorossi nella prossima sfida interna di sabato alle 15 contro L’Aquila all’Helvia Recina: “Dopo anni di tempesta il calcio cittadino sta finalmente vivendo un momento importantissimo – si legge nella nota emanata dai supporter – Per tale motivo invitiamo tutta la città ad invadere l’Helvia Recina di calore e colore, con voce, sciarpe e bandiere, lasciando a casa cellulari e tablet perchè lo stadio, nonostante leggi assurde che lo portano a svuotarsi sempre più, va vissuto ancora con passione e non per moda. Questo è il momento di sostenere la Maceratese per continuare il sogno e perciò sarà importante arrivare con largo anticipo allo stadio proprio per far sentire la nostra vicinanza alla squadra sin dal riscaldamento pre partita“.

Il piccolo Simone con la presidente Tardella

Il piccolo Simone con la presidente Tardella

La tifoseria biancorossa non vuole dimenticare il piccolo Simone Storani, bambino maceratese di 5 anni a cui servono creme costosissime per il viso dopo un incidente domestico a cui la Maceratese ha già dedicato un triangolare con incasso devoluto alla sua famiglia (leggi l’articolo): “Ci preme comunicare che durante l’incontro raccoglieremo delle libere offerte che verranno poi devolute alla famiglia del piccolo Simone. Mettiamoci tutti una mano sul cuore e ricordiamoci che queste sono le uniche vere partite che non si possono perdere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =