Migranti, assegnati i posti
In 70 troveranno casa
all’Abbadia e a Frontignano

LE ROTTE DEI PROFUGHI - La prefettura di Macerata aveva fatto un bando per 350 richiedenti asilo che sarebbero stati già affidati alle varie organizzazioni umanitarie. Hanno partecipato anche un hotel di Sondrio e una cooperativa di Taranto. Una ventina le persone che dovrebbero essere ospiti in un casolare della Fondazione Giustiniani Bandini, circa 50 a Ussita
- caricamento letture
Profughi pakistani aiutati dalla Croce Rossa di Macerata

Profughi pakistani aiutati dalla Croce Rossa di Macerata

 

L’Abbadia di Fiastra e Frontignano nuove rotte per i migranti: sarebbero queste due delle location per ospitare i 350 rifugiati che sono in arrivo nella nostra provincia (si aggiungono ai 783 già ospiti) in base a quanto trapela sulle assegnazioni con il bando della prefettura. A partecipare alle assegnazioni anche un hotel di Sondrio e una cooperativa di Taranto.

Con l’arrivo di 350 nuovi migranti (numero, questo, che pone la nostra provincia al top in Italia), Macerata supererà quota mille per quanto riguarda il numero di rifugiati che saranno ospiti in provincia. Per dare accoglienza ai rifugiati la prefettura ha predisposto un bando e ci sarebbero già state le assegnazioni (ballerebbero 9 posti, per via di un surplus di richieste – 359 – da parte delle associazioni), almeno a grandi linee. Centodieci circa i rifugiati assegnati al Gus (Gruppo umana solidarietà), circa 70 quelli che dovrebbero essere accolti dalla Croce Rossa, e una trentina quelli cui troverà una casa l’Acsim (Associazione centro servizi immigrati Marche). Sempre in base a quanto trapela, venti dei settanta rifugiati della Croce Rossa dovrebbe venire ospitati in un casolare all’Abbadia di Fiastra, gestito dalla Fondazione Giustiniani Bandini. Per accoglierli la fondazione avrebbe già avviato la sistemazione del casolare e gli allacci delle varie utenze. Il bando della prefettura ha attirato l’attenzione dal nord al sud Italia. A partecipare anche una cooperativa di Taranto, che avrebbe ottenuto l’assegnazione di una 30ina di profughi, e un hotel di Sondrio che dovrebbe dare ospitalità a una 50ina di migranti. Per farlo però avrebbe avviato trattative per completare una convenzione con un hotel di Frontignano, località sciistica sopra Ussita. I migranti sono assegnati alle singole associazioni direttamente dalla prefettura e debbono rimanere nella provincia in cui è stato fatto il bando. Per ogni migrante le associazioni percepiscono, per garantirne l’alloggio e il mantenimento, circa 40 euro al giorno. Macerata sta diventando una delle mete dei migranti. Tante le storie di chi viene nel nostro Paese in cerca di una nuova vita. Tante le vicende raccontate di chi si trova a far fronte con le difficoltà di ottenere lo status di rifugiato, o per ottenere ospitalità. Vicende di uomini costretti a trascorrere le notti all’addiaccio, coricati sulle panchine, a volte in piazza della Libertà, o a sperare nell’aiuto di qualcuno per poter mangiare.

(REDAZIONE CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X