Pistola giocattolo in un pacco
spedita a un dirigente scolastico

MACERATA - Sandro Botticelli, è il destinatario del plico recapitato all'Usp. Il 61enne di Matelica, è stato anche consigliere comunale: "In quarantuno anni di servizio non mi era mai successo nulla del genere"
- caricamento letture
Sandro Botticelli

Sandro Botticelli

Una pistola giocattolo dentro una busta gialla è stata spedita martedì scorso, ad un dirigente dell’ufficio scolastico provinciale (Usp), Sandro Botticelli, 61enne di Matelica, dove è stato anche consigliere comunale sino al maggio del 2014. Incredulo quando ha aperto la busta e visto la pistola, l’uomo ha subito avvertito le forze dell’ordine. La sezione scientifica della polizia esaminerà il pacchetto ed il suo contenuto,  alla ricerca di indizi utili a risalire al mittente del pacco, che era affrancato e sopra portava il nome di Botticelli e l’indirizzo dell’ufficio maceratese dell’ex provveditorato. «In quarantuno anni di servizio non mi era mai successo nulla del genere, non riesco ad immaginare da cosa nasca questo atto intimidatorio, in ufficio sono emessi provvedimenti e si applicano le norme, in modo conforme alla normativa contrattuale ed amministrativa vigente», commenta Botticelli. Dalla politica locale, dopo diversi mandati amministrativi, Botticelli è definitivamente uscito, mentre sul lavoro è una figura particolarmente esposta a livello personale, per le mansioni che riguardano il suo ruolo. È il responsabile del quarto settore dell’ufficio scolastico provinciale, che si occupa di personale tecnico ed amministrativo, educativo e docenti, relativamente a graduatorie, ruolo, questioni amministrative, ma soprattutto dell’ufficio legale e contenzioso, assiste l’amministrazione scolastica sia nei rapporti con il personale dipendente, sia nelle udienze in tirbunale che per eventuali vertenze legali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X