Il Centrale raddoppia
Un ristorante affianca il bar

MACERATA - Inaugurato il nuovo locale in piazza della Libertà. Il titolare Aldo Zeppilli: "Abbiamo deciso di rivisitare i piatti della tradizione marchigiana". Taglio del nastro anche per il rinnovato Doppio Zero Lab in piaggia della Torre
- caricamento letture

(In alto la galleria fotografica di Andrea Petinari)

Lo staff del Centrale.eat

Lo staff del Centrale.eat

 

di Claudio Ricci

La primavera fa fiorire le attività, regalando al centro storico i colori e il profumo dei prodotti tipici maceratesi. Una fragranza che si sprigiona dal loggiato del palazzo comunale dove oggi pomeriggio ha aperto i battenti Centrale.Eat, gemello dell’omonimo caffè gestito da anni da Aldo Zeppilli. La formula raddoppia e nella vetrina della storica cartoleria Franceschetti oggi prendono posto, olio, salumi, vini e birre che garantiscono il 100% made in Marche. All’interno due piani di puro godimento non solo per la bocca ma anche per gli occhi: si gioca sulla carta vincente del bianco e nero. Piastrelle in ceramica, mattoni a vista, antichi infissi e mobili in legno riportati a nuova vita. A sinistra vicino ad una scala a chiocciola in una parete di mattoni, una porticina in legno sembra condurre ad un mondo antico che è ancora dietro l’angolo. Piazza della Libertà si arrichisce così di un ulteriore spazio suggestivo. proprio a pochi passi dalla torre civica dove sabato prossimo sarà inaugurato l’antico orologio.

Brindisi per l'inaugurazione

Brindisi per l’inaugurazione

centrale eat inaugurazione 23«Non abbiamo artefatto nulla – commenta Julia Bizzarri, che si è occupata degli arredi del nuovo locale –  Abbiamo solo riportato alla luce le bellezze nascoste del palazzo comunale. Tutto è stato fatto nella logica del riuso e nel rispetto del bello che questi luoghi hanno custodito».

A primo impatto il Centrale.Eat si propone come un bistrot con un bancone, dietro a cui lavora lo chef Simone Romagnoli. Il cliente entrando può vederlo all’opera pregustando già il piatto che potrà scegliere per il suo pranzo veloce, spuntino, aperitivo o aperi-cena.

Aldo Zeppilli, titolare del Centrale.eat

Aldo Zeppilli, titolare del Centrale.eat

 

«Abbiamo deciso di rivisitare i piatti della tradizione marchigiana – dice il titolare Aldo Zeppilli – dotandoci di un’enoteca con vini da tutta Italia e birre da tutto il mondo vendute in esclusiva. Inoltre faremo da mangiare ad orario continuato e il nostro punto vendita con pane fresco, formaggi, salumi, olio e prodotti tipici rimarrà aperto anche fino alle 23, fornendo così un servizio a tutto il centro storico».

Sopra di giorno, sotto di notte. Scendendo una scalinata a volta bianca e piastrelle rosse si entra in un magico mondo di grotte, con volte e nicchie di mattoni a vista, tutto recuperato rispettando fedelmente la struttura e i materiali ritrovati durante i lavori. L’ambiente, intimo e raffinato è adatto per cene a due o in compagnia nella suggestiva atmosfera degli antichi sotterranei del palazzo oggi riscoperti grazie ai lavori di ristrutturazione del locale. Il convivio è garantito basta provare.

 

 

doppiozero lab inaugurazione 6 carancini

Il sindaco Romano Carancini all’inaugurazione del Doppio Zero

Scendendo le scalette di piaggia della Torre sulla scia del profumo di nuovi locali ci si imbatte nel nuovo Doppio Zero Lab, refresh della già collaudata formula che unisce il forno al bistrot in una sintesi che aspira al “comfort food”. Il locale ha inaugurato oggi pomeriggio. «E’ un concetto che sta spopolando negli Usa – spiega una dei titolari Azzurra Detto – l’idea è quella di far sentire il cliente come a casa sua, cercando di evocare quello che si mangiava da piccoli, magari preparato dalle nonne. L’esperienza sensoriale è quella del cibo che ci coccola». Diversi gli accorgimenti usati da Azzurra e dai soci Fabio Renzi ed Edi Janak per fare colpo. Da uno staff tutto rinnovato, con i giovanissimi Giulia, Matteo, Serena e Silvia al puro look 50’s che ricorda nei materiali e nel concept una via di mezzo tra l’officina di un bikers tutto borchie e frange e la rassicurante cucina di una nonna che sa cullarci come solo una nonna sa fare.

doppio zero

doppiozero lab inaugurazione 0

centrale eat inaugurazione 16

Julia Bizzarri del Centrale.eat

centrale eat inaugurazione 13

Tanta gente oggi all’inaugurazione del Centrale.eat

centrale eat inaugurazione 22

centrale eat inaugurazione 6

centrale eat inaugurazione 4

centrale eat inaugurazione 3

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X