Lite tra due sedicenni,
i padri si picchiano in piazza

CORRIDONIA - Botte tra due uomini sui 60 anni, uno di loro ha usato una mazza da cricket. Entrambi sono finiti in ospedale e sono stati denunciati per lesioni
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

Prima litigano i figli, poi i padri si picchiano (uno di loro aveva una mazza da cricket) e finiscono in ospedale: è successo nella piazza centrale di Corridonia. Denunciati un italiano e un pachistano entrambi di circa 60 anni.

E’ cominciato tutto con una lite, intorno alle 20 di ieri sera, tra due ragazzi di 16 anni, uno italiano, l’altro pachistano. I due minorenni, che frequentano la stessa scuola, hanno iniziato a litigare e a insultarsi, sembra per motivi banali, mentre si trovavano davanti al bar di piazza del Popolo, a Corridonia. Il litigio si è allargato ai loro padri. Uno di loro di Corridonia, 59enne, l’altro, pachistano, 60 anni (che da poco ha ottenuto la cittadinanza italiana). I due uomini hanno preso le parti dei figli e da una disputa verbale sono arrivati alle mani: il pachistano aveva una mazza da cricket e avrebbe usato quella per picchiare l’italiano. Questo a sua volta ha colpito l’avversario fino a stenderlo, poi gli ha tolto di mano la mazza. Nel frattempo sono stati chiamati i carabinieri della stazione di Corridonia e il 118 (sul posto la Croce verde di Corridonia e Monte San Giusto). Una 20ina di persone si sono radunate intorno ai duellanti. I soccorritori hanno trovato il pachistano steso a terra privo di sensi. L’italiano era invece in piedi, con il viso sanguinante. Entrambi sono stati portati in ospedale a Macerata per le cure del caso. I carabinieri hanno denunciato sia l’italiano che il pachistano per lesioni.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X