Spaccio di droga, sette arrestati
C’è anche un giocatore
del Potenza Picena

Eduard Xhafa, muratore di 31 anni, residente a Passo di Treia, è finito dentro insieme ad altre sei persone
- caricamento letture
Il procuratore Giovanni Giorgio con il comandate Cosimo Lamusta (carabinieri di Tolentino) e Alessandro Albini (questura di Macerata) questa mattina in Procura

Il procuratore Giovanni Giorgio con il comandate dei carabinieri di Tolentino Cosimo Lamusta e il capo della squadra mobile Alessandro Albini questa mattina in Procura

 

Eduard Xhafa (foto marcheingol)

Eduard Xhafa (foto marcheingol)

 

AGGIORNAMENTO DELLE 19 –  Il servizio completo: Ridotti sul lastrico dal figlio spacciatore, lo denunciano e portano a galla  un giro di droga: sette arresti (leggi l’articolo).

***

E’ stato arrestato stamattina all’alba Eduard Xhafa, 31enne di origini albanesi, residente a Passo di Treia. Xhafa ha giocato in diverse squadre di calcio della provincia e ora milita nel Potenza Picena (gioca come centrocampista nel campionato di Promozione). Il calciatore è finito in manette insieme ad altre sei persone per spaccio di droga nell’entroterra e nella costa. L’ operazione è stata condotta dai carabinieri di Tolentino e dalla squadra mobile della polizia di Macerata. Dalle indagini è emerso che Xhafa, muratore di professione, era il coordinatore di un cospicuo spaccio di stupefacenti nel comprensorio tolentinate e aveva maturato da questa attività un credito di 15mila euro. Gli altri arrestati sono i fratelli Cicciù Domenico (24 anni), Cicciù Cataldo (19 anni) e Cicciù Antonio Santo Pio (18 anni) residenti tutti a Potenza Picena. Per quest’ultimo i reati contestati sono solo quelli di lesioni, sequestro di persona e violenza privata mentre per i due fratelli più grandi i reati sono entrambi (lesioni e droga). Per i tre fratelli e il giocatore del Potenza Picena è stato disposto l’arresto in carcere. Ai domiciliari invece Riccardo Silvestri, 24 anni di Tolentino, Lorenzo Tanese, 19 anni di Fabriano ma residente a Tolentino e Elidon Zaka, 24 anni, albanese ma residente a Tolentino, anche questi tre finiti in manette per droga.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X