Violento scontro sulla Montegranarese
Perde la vita una postina

L'incidente è avvenuto intorno alle 12.30. La vittima, Daniela Caponi, 32enne di Loro Piceno era al volante della Fiat Panda per consegnare la posta
- caricamento letture
Incidente Montegranarese  (2)

Il luogo dell’incidente

Daniela Caponi, 32 anni era di Loro Piceno

Daniela Caponi, 32 anni era di Loro Piceno

 

di Sara Santacchi
e Marco Cencioni

Schianto sulla Montegranarese, muore giovane postina. Daniela Caponi, 32enne di Loro Piceno è rimasta schiacciata dal tettino dall’auto che stava guidando. La 32enne, madre di una ragazzina di 14 anni, era al volante di una Fiat Panda e stava consegnando la posta tra Monte Urano e Sant’Elpidio a Mare, intorno alle 12.30, quando è stata urtata da un’Opel Corsa, sul lato sinistro. Nell’impatto avvenuto a una velocità ridotta, la Panda si è rigirata su se stessa andando contro un muretto alto circa dieci centimetri che gli ha fatto da trampolino di lancio. La Panda si è quindi capovolta e la donna è rimasta schiacciata con la testa all’interno dell’abitacolo. Illeso, invece, il conducente della Opel, P. S., un trentenne di Monte Urano. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e la Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare, ma per la postina non c’è stato nulla da fare. La 32enne era già morta. Sul luogo dell’incidente anche la polizia stradale, i vigili del fuoco di Fermo e i vigili urbani di Sant’Elpidio a Mare. Il tamponamento ha causato pesanti rallentamenti alla viabilità. La strada è rimasta chiusa per oltre tre ore ed è stata riaperta solo alle 16.

 

Incidente Montegranarese  (1)

La Fiat Panda rovesciata dopo l’impatto

La notizia della scomparsa di Daniela Caponi si è rapidamente diffusa a Loro Piceno, dove la donna viveva da sempre, gettando nello sconforto parenti, amici e conoscenti. Tutti la ricordano come una ragazza forte, solare, piena di vita. Fin da giovanissima aveva iniziato a lavorare per cercare quell’indipendenza che le avrebbe permesso di crescere senza problemi la figlia – oggi quindicenne, alla quale era legatissima – cui ha sempre cercato di non far mancare nulla. Attualmente vivevano in via Regina Margherita, in pieno centro storico a Loro Piceno. Lavorava ormai da 11 anni a Sant’Elpidio a Mare, dove si occupava di consegnare la posta che arrivava dal centro di smistamento di Montegranaro. La sua famiglia è molto conosciuta in paese. Oltre alla figlia, lascia il padre Lamberto, ex carabiniere ora in pensione, la madre Gonaria e la sorella Patrizia.

(Ultimo aggiornamento ore 16)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X