Il caro estinto saluta
dai manifesti a lutto

CORRIDONIA - Gesto singolare di Claudio Principi, 93 anni "vissuti nei tempi, nei modi e negli spazi assegnatigli dalla sorte
- caricamento letture
manifesto

Il manifesto redatto di suo pugno da Claudio Principi

Il caro estinto saluta, a modo suo, e “accomiatandosi ha voluto che la notizia della sua dipartita venisse data a funerale avvenuto, per evitare incomodo a tutti”. Punto e basta. A scriverlo è il morto stesso, che con un pizzico di ironia ha detto addio, a modo suo, a chi lo conosceva. Il caro estinto è Claudio Principi, aveva 93 anni, era pensionato di Corridonia, collaborava con la Rucola ed era un poeta ed uno storico delle tradizioni maceratesi. Di sé sul suo manifesto funebre ha scritto di aver vissuto 93 anni “nei tempi, nei modi e negli spazi assegnatigli dalla sorte”. Aggiungendo che le persone che lo hanno conosciuto e tollerato i difetti “potranno forse condolersi e rammaricarsi. Coloro che non lo conobbero, non val la pena chiedano in giro chi egli fosse”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X