Il Tolentino si aggiudica la Coppa Disciplina

CALCIO - La formazione cremisi è risultata la più corretta del campionato d'Eccellenza. Tante soddisfazioni anche dai giovani che continuano a raggiungere ottimi risultati
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
I Giovanissimi del Tolentino

I Giovanissimi del Tolentino

Il Tolentino ha vinto la Coppa Disciplina del Campionato d’Eccellenza. La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 3 luglio, alle ore 18, presso la sede del Comitato Regionale Marche di Ancona in via Schiavoni. Nel frattempo si è chiusa nello scorso week end, con la conclusione del “Tolentino Soccer Camp”, l’attività agonistico – sportiva del settore giovanile relativa alla stagione 2013-2014. ”Cerchiamo di far passare molti messaggi importanti ai nostri giovani e questo risultato ottenuto dalla prima squadra non fa altro che rafforzare i principi che vogliamo insegnare” afferma Francesco Palombi, responsabile tecnico del settore giovanile crémisi. “Il giusto comportamento in campo, il rispetto dell’avversario, l’educazione sportiva e l’accettazione delle decisioni arbitrali: questi gli aspetti fondamentali che cerchiamo di far comprendere ai nostri ragazzi, valori che la prima squadra ha dimostrato di avere”. Francesco Palombi, al termine di questo suo primo anno alla guida tecnica della “cantera” crèmisi, traccia un bilancio della stagione appena conclusa. “Sono molto soddisfatto perché a Tolentino c’è un ambiente ideale dove si lavora in maniera ottimale – afferma Palombi – I risultati sul campo sono stati buoni, ottimi se si considera che abbiamo lavorato per la crescita individuale dei ragazzi, per far esprimere alle nostre squadre un bel gioco. Una decina di prodotti del vivaio hanno esordito in prima squadra, dato che non fa altro che confermare la bontà del lavoro svolto. Se poi consideriamo anche i risultati raccolti nei tornei andati in scena nella parte finale della stagione, questi testimoniano che quando punti tutto sulla crescita tecnica dei giovani, partendo dai valori sani, arrivano anche grandi soddisfazioni sul campo”. Il responsabile tecnico si riferisce alla finale persa ai rigori dalla Juniores di mister Raffaele Gesuelli al “Carlini Orselli”, alla semifinale raggiunta dagli allievi di Giorgio Gianferro al Velox, alla vittoria del “Città di Tolentino” ottenuta dagli allievi cadetti guidati da Daniele Paciaroni e, ultima in ordine di tempo, alla vittoria del “Trofeo Marche” con i giovanissimi cadetti allenati da Maurizio Mattoni e Stefano Tombolini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X