Con la Form Civitanova Classica saluta l’Annibal Caro

- caricamento letture

photo Luigi Gasparroni0021

Sulle note di Mendelssohn, Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in re minore, il Maestro Lorenzo Di Bella ha regalato venerdì sera in un teatro Annibal Caro gremito, grandi emozioni al pubblico di appassionati presente alla chiusura della quinta edizione di Civitanova Classica Piano festival che ha visto protagonista l’Orchestra Filarmonia marchigiana. In sala, per l’occasione anche il sindaco Tommaso Claudio Corvatta e il vicesindaco Giulio Silenzi. Dopo la sua straordinaria esecuzione, il Maestro Di bella è salito sul palco per ringraziare il pubblico, sempre più attento e numeroso, e gli sponsor pubblici e privati che hanno reso possibile l’evento. “La musica – ha detto Di Bella – è dialogo, confronto penetrante, un mezzo di comunicazione e di unione. E’ molto importante che anche la musica classica trovi i suoi spazi, anche per sfatare il suo essere di nicchia. E’ per questo che vi ringrazio per la vostra partecipazione e il vostro calore che mi danno la motivazione giusta per proseguire la strada intrapresa e pensare a nuovi appuntamenti per il futuro”

 (foto Luigi Gasparroni)

photo Luigi Gasparroni0052

photo Luigi Gasparroni0032



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1