Chiesanuova è la nuova capolista
Pettarelli e Fede bomber di razza

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - La Cluentina ferma il Camerino, continua a far bene l'Appignanese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
B-Persichini della Moglianese

Persichini della Moglianese

di Enrico Scoppa

Ancora un ribaltone al vertice del girone C del campionato di prima categoria. Chiesanuova torna a guidare la classifica superando, nel confronto diretto, la Lorese, squadra che, per ora, saluta l’area play-off. Che sta succedendo alla squadra di Andrea Mazzaferro? Partita con obbiettivi importanti, la squadra non riesce ancora a decollare come tutti si auspicavano anche se c’è tempo e spazio per un rilancio in grande stile. Vedremo se il tecnico appena entrato riuscirà ad invertire la rotta. La neo capolista, grazie alle reti firmate da Carca e Casoni bravo “Caso” nel calciare una punizione da cineteca. Il Camerino perde la vetta in virtù del pari maturato nella gara esterna con la Cluentina. C’è voluto un calcio di rigore abilmente trasformato da Fede per pareggiare il conto. Il bomber ha ritrovato la confidenza con il gol tanto da essere arrivato in poche partite a quota tredici a quattro passi del principe del girone, Pettarelli, che ha  firmato il gol-partita nella gara vinta al comunale caldarolese contro la Torrese, la diciassettesima rete stagionale. Due bocche di fuoco, Pettarelli e Fede, di cui fidarsi. Per la Cluentina una mezza delusione visto che il pari camerte è arrivato proprio ad un minuto dal termine. In quota, Fiuminata non gioca, il recupero fissato per mercoledì venti, la gara con il Santa Maria Apparente. L’Helvia Recina chiude senza gol il confronto esterno con Montesangiusto che, in casa, trova sempre il modo per crearsi qualche problema avendo vinto solo due delle dieci partite giocate difronte al suo pubblico. Regolare la marcia della Moglianese, battuto il Montemilone raggiunto a quota diciassette dall’Appignanese che ha sbancato il comunale di San Severino Marche travolgendo il Serralta. La sconfitta della matricola costa la panchina a Paolo Biciuffi.Tanti nomi ma nessuna certezza sul sostituto.Non fa una grinza la marcia del Montefano: battuta un’ostica Vigor Sant’Elpidio che si è dimostrata squadra decisamente più forte di quanto non dica la classifica.

PROSSIMO TURNO, settima  di ritorno con un calendario niente male con ben cinque  gare sulle otto in programma che si giocheranno in anticipo al sabato. Da seguire con attenzione Helvia Recina-Moglianese, Montesangiusto-Caldarola in chiave play-off mentre Camerino-Montefano e Torrese-Chiesanuova propongono emozioni-primato. In coda attenzione ad Appignanese-Cluentina.

 

LE CURIOSITA’ DELLA VENTUNESIMA GIORNATA

UNA SOLA VITTORIA  ESTERNA, quella ottenuta dall’Apignanese a San Severino contro la matricola Serralta.
TRE I CAMPI INVIOLATI dopo ventuno giornate di  campionato. Montefano, Camerino, Chiesanuova,
GLI ESTREMI SI TOCCANO il miglior attacco del  girone C quello del Caldarola con trentanove reti  realizzate mentre la peggiore difesa del girone quella della Vigor Sant’Elpidio con quarantacinque reti  subite
SOLO UNA PARTITA è finita senza gol: quella che ha visto di fronte Montesangiusto ed Helvia Recina al comunale di Villa San Filippo
I GOL REALIZZATI NELLA SESTA DI RITORNO: diciassette con una partita in meno visto il rinvio Fiuminata-Santa Maria Apparente che verrà recuperata mercoledì venti gennaio
IL RISULTATO PIU’ GETTONATO: la vittoria casalinga, ne sono state quattro contro due pareggi e una vittoria esterna quella dell’Appignanese contro Serralta.
SQUADRA IMBATTUTA:  il Camerino che allunga il suo record portandolo a ventuno giornate
LA SARACINESCA del campionato la porta del Camerino, con dodici gol subiti in ventuno giornate. Media gara pari a 0.57.Per far gol al Camerino ci vogliono due partite
FRANCESCO FEDE  ancora a segno grazie ad un calcio di rigore. E’ il caso di dire che a Camerino hanno proprio….. Fede in Francesco
IL PRINCIPE DEL GOL non sbaglia. Pettarelli-gol ed il Caldarola vola. Diciassettesimo gol in ventuno partite, è primato nella speciale classifica dei cannonieri.

IL PERSONAGGIO  Marco Bonfigli il tecnico della Cluentina che ha saggiamente guidato la Cluentina nel confronto casalingo con il Camerino che ha mantenuto l’imbattibilità rischiando non poco.Peccato la mancata vittoria.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA
1- Conti(Moglianese)
2- Paparoni(Montemilone Pollenza)
3- Carbonetti(Montefano)
4- Zamponi(Helvia Recina)
5- Cocciaretto(Montesangiusto)
6- Bingunia(Camerino)
7- Casoni(Chiesanuova)
8- Cacchiarelli(Cluentina)
9- Pettarelli(Caldarola)
10-Fabiani(Torrese)
11- Piermattei(Appignanese)
Allenatore: Marco Bonfigli(Cluentina)

Moglienese stagione 2012-2013

La formazione della Moglianese

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X