Ridolfi salva la Civitanovese
Contro il Celano finisce in pareggio

SERIE D - La formazione di Cornacchini raccoglie meno di quanto avrebbe meritato nella sfida del Polisportivo e rimane in piena lotta per evitare i play out
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Civitanovese-Celano (1)

di Laura Barbato

La Civitanovese, che oggi deve fare a meno dello squalificato Gadda e l’influenzato Biso, contro il Celano non va oltre l’1-1. Al rigore di Lazzarini nei primi minuti di gara, risponde il potente tiro di Ridolfi nella ripresa. La squadra di Cornacchini ci prova fino alla fine ma non riesce ad avere la meglio sugli abruzzesi. Gara subito in salita per i rossoblu, con Tubaro che uscendo dai pali commette fallo e regala il penalty al Celano; sul dischetto si presenta Lazzarini che non sbaglia. Dopo 16’ la squadra ospite passa in vantaggio. La Civitanovese c’è e non si lascia abbattere e prima con Ridolfi e poi con Torta cerca la via del gol senza avere fortuna. Cornacchini non ci sta e dopo soli 21’ cambia le carte in tavola, inserendo Galli per La Vista, ma il risultato non cambia. Al 23’ grande occasione per i rossoblu con Ridolfi che impegna l’estremo difensore ospite che salva la sfera sulla linea. Al 39’ altra opportunità per la squadra di casa, questa volta con il neo entrato Galli che tenta la conclusione in scivolata, ma Nutricato fa buona guardia. I tre minuti di recupero concessi dall’arbitro non sono sufficienti a Galli e compagni per riacciuffare il pareggio e Civitanovese che torna negli spogliatoi sotto di un gol.

Civitanovese-Celano (2)

Nella ripresa è tutta un’altra musica, con Moretti che subito al 1’ tenta la conclusione che fa la barba al palo. Nove minuti dopo, azione concitata in area abruzzese con un probabile fallo da rigore non fischiato ai rossoblu e palla che termina sulla traversa. E’ una Civitanovese votata all’attacco, con il gol che arriva al 10’ grazie a un tiro potente di Ridolfi che piega le mani di Nutricato: 1-1. La Civitanovese ci prova senza troppa convinzione e gara che termina con l’espulsione di Covelli. Civitanovese che dopo il punto conquistato a Jesi deve accontentarsi anche oggi del pareggio. Peccato per la squadra che nelle ultime due uscite ha raccolto meno di quanto meritasse; tra le note negative anche quest’oggi è arrivata un’espulsione ( la settimana scorsa è toccata a Gadda) forse sintomo di poca tranquillità. Adesso per Galli e compagni arriva la sosta per il Torneo di Viareggio e poi due trasferte difficili ad Ancona e a Termoli.

Civitanovese-Celano (3)

il tabellino:
Civitanovese: Tubaro 6, Botticini 6, Ekani 6.5, Digno 6, Torta 6, Mallus 6, Moretti 6.5, Boateng 6, Covelli 5, La Vista sv (21’pt. Galli 6), Ridolfi 6.5 (45’st.Sensi sv). All. Cornacchini. A disposizione: Perozzi, Sensi, Monti, Filopati, Galli, Nardone, Bubalo.

Celano: Nutricato 6, Di Stefano 5.5, Terlino 6, Monti 6, Rea 6, Fuschi 6 (13’st.Antonelli 6), Lancia 6 (38’st.Dema sv), Granaiola 5.5, Lazzarini 6, Villa 6, Valdes 6 (31’st. Luzi). All. Capaldi. A disposizione: Polidoro, Antonelli, De Sanctis, Fazi, Salatiello, Luzi, Dema.

Arbitro: Gironda Andrea Veraldi di Bari.

Reti: 16’pt.Lazzarini (rig); 10’st.Ridolfi.

Note: ammoniti:  28’pt. Ekani; 47’pt. Villa; 2’st. Torta. Espulso: 43’st.Covelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X