L’ex Lube Andrija Geric saluta il volley giocato

Con la maglia biancorossa il serbo conquistò sette trofei in sei anni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Andrija-Geric

Andrija Geric

Domani (mercoledì) alle 11 la Lube al completo, con tanto di trofei dello Scudetto e della Supercoppa 2012, sarà ospite nell’Auditorium della direzione generale della Banca delle Marche, a Jesi, in occasione del “Volley Day”, evento dedicato alle eccellenze della pallavolo marchigiana che negli anni è diventato un appuntamento tradizionale per il noto istituto di credito, sponsor storico della società biancorossa e di tante altre importanti realtà della pallavolo marchigiana. La kermesse, che vedrà la partecipazione di tutte le squadre di A1 e A2, sia maschili che femminili, targate Banca Marche, avrà il comico genovese Dario Vergassola nelle vesti di mattatore, e vedrà anche la presenza della plurimedagliata fiorettista olimpiaca Elisa Di Francisca.

TRASFERTA TIFOSI A S. GIUSTINO – Dopo l’esodo di domenica scorsa a Modena, con ben 700 supporter partiti da Macerata per sostenere da vicino la squadra di Alberto Giuliani nella vittoriosa sfida di Supercoppa con Trento (leggi l’articolo), i tifosi biancorossi sono pronti ad affrontare anche la prima trasferta di campionato, che per la Lube coincide con l’anticipo televisivo della prima giornata di Regular Season, in programma sabato prossimo (6 ottobre) a San Giustino con fischio d’inizio alle 17.30. Partenza fissata per le 13.30 dal piazzale antistante il Palasport Fontescodella di Macerata, costo totale della trasferta 15 euro, comprensivo del viaggio e del biglietto di ingresso alla partita (bambini fino a 10 anni 7 Euro). Per informazioni e prenotazioni telefonate entro e non oltre le 18.00 di giovedì allo 0733-293111 (segreteria Lube), oppure al 340-8609198 o 340-4269550 (sig. Cozzi).

GERIC SALUTA IL VOLLEY GIOCATO – Andrija Geric saluta il volley giocato. Il centrale serbo, classe 1977, ha appeso le scarpe al chiodo dopo una carriera lunghissima e ricca di successi sia con i club che con la Nazionale del suo paese, con cui ha conquistato l’oro olimpico a Sydney 2000 ed il bronzo ad Atlanta 1996. Geric, che nella stagione scorsa era tornato a giocare con la squadra della sua città (la Vojvodjna di Novi Sad) vincendo la coppa nazionale, ha indossato la maglia della Lube Banca Marche per ben sei stagioni, collezionando complessivamente 179 presenze e vincendo 1 scudetto, 1 Champions League (suo l’ultimo nella finale di Opole contro l’Olympiacos Pireo), 3 coppe Cev, 1 Coppa Italia e 2 Supercoppe Italiane. “I sei anni di Macerata – ci ha raccontato al telefono – restano sicuramente i più belli della mia carriera di giocatore con i club. Alla Lube società, ed alla città di Macerata, resterò sempre legato da ricordi stupendi sia a livello professionale che umano”. Andrija, amatissimo dai tifosi biancorossi, sta frequentando con successo la facoltà di psicologia all’Università di Novi Sad, ed anche quest’anno aveva svolto la preparazione pre-campionato con la formazione della Vojvodjna. Adesso metterà tutta la sua esperienza pallavolistica nei giovani: la medesima società, infatti, lo ha inserito nello staff tecnico della squadra juniores.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X