Addio a Walter Perugini
Padre dei cinema maceratesi

Il titolare del Multiplex 2000 si è spento all'età di 87 anni. Domani pomeriggio i funerali a Corridonia
- caricamento letture

 

 multiplex-perugini

walter-peruginiQuesta notte, dopo una brevissima malattia, è venuto a mancare Walter Perugini, 87 anni, titolare dei cinema Multiplex 2000 di Piediripa e presidente dell’Agis Marche.
Perugini è stato tra i fondatori dall’Unione regionele Agis-Anec Marche, ricoprendo, sin dagli anni ’50 numerosi incarichi istituzionali sia a livello  nazionale che regionale.
Ha iniziato l’attività cinematografica negli anni ’40, gestendo dapprima il Cinema Lanzi di Corridonia e successivamente il Cinema Comunale di Chiaravalle, proseguendo nel suo lungo e inarrestabile cammino cinematografico con la gestione di numerose sale cinematografiche in moltissimi Comuni delle Marche. Si è avvicinato anche  alla produzione cinematografica in società con Salvatore Smeriglio e ha fatto parte di Commissioni Ministeriali per il visto censura  presso il Ministero Beni e Attività Culturali .
Perugini, ha sempre creduto nel valore socio-culturale del film impegnato, lasciando ampio spazio alla programmazione del film d’autore,  arrivando a costituire nel 1980 il Circuito Cinematografico Marchigiano – denominato “Cinemania” .
Grande appassionato di arte pittorica e sculture del ‘900, possedeva una delle più belle collezioni private d’autore della regione.

ZIO-WALTER-PRIMO-PIANO-RITOCCO-Nel 1920 suo padre iniziò l’attività legata alle pellicole. Allora il cinema era muto. Fin dagli anni ’50 Walter Perugini gestiva le sale cinematografiche di Macerata, ma anche di Ascoli ed Ancona. Nel ’98 iniziò la realizzazione della prima multisala: il Multiplex 2000 di Piediripa che aprì l’anno successivo. Nel 2010, ad 85 anni, inaugurò il secondo Multiplex a Campiglione di Fermo.
“Lo ricorderemo per sempre – scrive l’Agis Marche –  come fautore dell’Associazionismo cinematografico, esempio di  dinamica ed efficace imprenditorialità cinematografica, creata e basata sul lavoro e sulla famiglia. Immortali saranno i suoi insegnamenti, che ci accompagneranno nel proseguio della nostra attività  a favore del cinema, dello spettacolo dal vivo, del pubblico e dei giovani. Alla moglie Mirella, ai figli Monica e Marcello, le nostre più calorose condoglianze per la perdita di un uomo che ci ha dato tanto e che rimarrà indelebile nella memoria di chi parla di Cinema”.

I funerali si terranno domani (martedì 24 luglio) alle ore 17 nella Chiesa di San Pietro, a Corridonia.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X