Pezzanesi: “Per noi parla
la concretezza del fare”

Il sindaco di Tolentino risponde alle osservazioni mosse dai consiglieri di minoranza Romagnoli e Prugni
- caricamento letture
giuramento-pezzanesi

Il sindaco Giuseppe Pezzanesi mentre presta il giuramento

Non si è fatta attendere la replica del sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi alle osservazioni dei consiglieri di minoranza Marco Romagnoli e Bruno Prugni del Partito Democratico (leggi l’articolo). “I ritardi sulla riapertura di via Don Luigi Sturzo, a cui fanno riferimento i consiglieri di minoranza non dipendono certamente dalla volontà di inaugurare una opera” afferma Pezzanesi “ma più semplicemente dal fatto che bisognava completare la segnaletica orizzontale e verticale e bisognava terminare i lavori per l’illuminazione pubblica, con il relativo collaudo.

Del resto con l’attenzione che ci sta contraddistinguendo, abbiamo completato le opere di urbanizzazione, ben sfruttando i relativi oneri e addirittura riuscendo a realizzare anche un secondo marciapiede, più volte richiesto alla ex Amministrazione dai residenti, che va quindi a completare i lavori, altrimenti incompiuti, garantendo la piena sicurezza dei pedoni e quindi anche del traffico veicolare.

Un’ultima precisazione: a noi non interessa tagliare nastri ma ci piace vivere momenti di festa insieme ai cittadini, in maniera semplice ma schietta, condividendone i problemi e mettendoci a disposizione per risolverli. E se in questo momento ci troviamo a festeggiare è anche frutto dell’incapacità di chi ci ha preceduto e che ha programmato i lavori a mero fine elettoralistico pensando di stupire i tolentinati. Fortunatamente i cittadini ormai sono più che smaliziati e come hanno dimostrato eleggendomi, non credono più alle favole. E poi noi non abbiamo bisogno di nastri e forbici. Per noi parla la concretezza del fare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X