“Basta con le strumentalizzazioni di Forza Nuova”

Anpi, Rete di Studenti Medi e Officina Universitaria contro l'ultima protesta davanti al Comune
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

StriscioneBilingue2-300x225

Striscione di Forza Nuova ieri davanti al Comune

 

Dal Comitato provinciale dell’Anpi Macerata, Rete degli Studenti medi di Macerata e Officina Universitaria, riceviamo:

“Sdegno e ferma condanna per l’ennesima ignobile strumentalizzazione operata da Forza Nuova”. Ieri, in piazza della libertà a Macerata si è consumata l’ennesima triste provocazione messa in campo da Forza Nuova che è scesa in piazza (leggi l’articolo) con numeri facilmente riducibili alla conta nel palmo di una mano, facendosi portavoce dei tanti disoccupati italiani ed in particolare di quell’uomo, noto alle cronache locali, che da giorni si prodiga in uno sciopero della fame rivendicando la sua disperata situazione agli occhi dell’amministrazione comunale. I militanti di tale movimento dichiaratamente fascista e, quindi costituzionalmente illegittimo, con tanto di striscione scritto in arabo, rivendicavano un presunto “razzismo antiitaliano” nei confronti dei senza lavoro di nazionalità italiana, nascondendo in realtà l’ennesima azione xenofoba e razzista.
Anpi, Rete degli studenti medi ed Officina universitaria manifestano quindi tutto il loro sdegno di fronte alla strumentalizzazione di persone in serie difficoltà da parte di neofascisti, che le hanno sempre usate e manipolate. Rivendicano quindi con forza i valori della resistenza,della Costituzione e dell’antifascismo, convinti che la lotta contro la riaffermazione di una così devastante idelogia debba essere oggi,di fronte al clima teso che si respira nel paese, più che mai ferma e costante. Esprimono solidarietà e sostegno a tutti coloro i quali in questo drammatico periodo di crisi si ritrovano senza lavoro e reddito, certi che la sponda dei movimenti neo fascisti non possa essere la soluzione dei loro problemi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X