Basket, la Luì Porte domina Deruta

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ZOPPI

Zoppi

Era la classica partita dove le sorprese sono sempre in agguato, la gara conclusiva della stagione regolare, la prima contro l’ultima, la possibile deconcentrazione in attesa dei play-off. Invece la Luì Porte, a parte i primissimi minuti, non è caduta nel tranello ed ha superato nettamente, 88 a 53, l’ultimo ostacolo che la separava dal primo posto finale. Come nella prima gara dell’anno, proprio a Deruta, anche nell’ultima di “regular season” c’è stata partita solo nel primo quarto. Per i locali sospinti dall’ottimo Ngondiep, 6 a 0 e 10 a 2. Ma la Luì Porte si risveglia subito e chiude già avanti il primo quarto, 20 a 17. Grande accelerazione poi nel secondo parziale, 28 a 15, e risultato già in cassaforte all’intervallo con 16 lunghezze di margine per i recanatesi. I ragazzi di Deruta si sono battuti con volontà anche nel terzo periodo, 16 a 13 per la Luì Porte, ed hanno ceduto solo nel finale. Nonostante le assenze di Barontini, Attili e di tre ragazzi Under la Luì Porte ha quindi ottenuto il pass per i play-off come prima del girone, offrendo una prestazione più che positiva, chiusa con il 64% nel tiro da due (86% per Manoni), quattro giocatori in doppia cifra come realizzazioni (Magrini 18 punti), sei in doppia cifra come valutazione (Nardi 24), 30 palle recuperate e 46 rimbalzi. Esordio assoluto di Gonnelli festeggiato con un due su due finale. Dopo la pausa pasquale accederanno ai play-off le prime otto squadre dei due gironi in gare incrociate nelle quali la Luì Porte, essendosi piazzata prima, avrà sempre il vantaggio della bella in casa. Alla fine, dal doppio tabellone emergeranno le due formazioni che saliranno in Divisione Nazionale C Dilettanti. I recanatesi affrontano al primo turno il Basket Ducale Urbino, ottava del girone A: l’andata è in programma al Palacingolani sabato 14 aprile ore 21.15. Il ritorno sarà infrasettimanale ad Urbino, la possibile bella sabato 21 aprile ore 21.15, ancora al Palacingolani. Si conosce già anche l’avversario dell’eventuale semifinale: sarà la vincente del quarto che oppone Loreto Pesaro e Amatori Falconara, sempre al meglio delle tre partite, con l’andata e la bella in casa della Luì Porte. Solo la finale, infatti, si disputa al meglio dei cinque incontri.

il tabellino:

Deruta Basket: Novelli 5, Pellegrino, Ercoli 3, Siena 8, Contardi, Ngondiep 18, Lattuga, Barbetti 2, Giorgi 1, Ripollino 16 (All.re G. Gentili).

Luì Porte Recanati: Mosca 6, Zoppi 4, Nardi 8, Gonnelli 4, Pieralisi 9, Sorrenti 15, Manoni 12, Magrini 18, Gurini 12, Santilli (All.re Roberto Castellani).

ARBITRI: Antonelli – Curiotto.

Parziali: 17 – 20; 15 – 28; 13 – 16; 8 – 24.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X