Papà e mamma in overdose
Salvati dalla figlia di tre anni

- caricamento letture

portorecanati1-300x225

Porto Recanati dall'alto

Assumono droga in auto davanti ai figli di 3 e 4 anni, vanno in overdose, e a salvarli è la bambina di 3 anni, che scende dall’auto e, in lacrime, richiama l’attenzione dei passanti: “Mamma sta male…”.
Si è sfiorato il dramma a Porto Recanati, in una pineta vicino alla spiaggia, dove la famigliola, padre e madre di circa 40 anni, della zona, e i due bambini, un maschietto di quasi 4 anni e la sorellina, aveva parcheggiato la vettura. Era il tardo pomeriggio di ieri, l’ora in cui i bagnanti lasciano la spiaggia. La coppia ha deciso di drogarsi proprio lì, incurante del fatto che i due figli assistessero alla scena, probabilmente non per la prima volta.
Lo stupefacente (overdose da oppiacei diranno i medici) ha tolto i sensi sia all’uomo sia alla donna, sotto gli occhi dei bambini. La più piccola ha capito subito che stava succedendo qualcosa di brutto: è riuscita ad aprire lo sportello e a scivolare fuori dalla macchina chiedendo aiuto. Sono stati chiamati i carabinieri, un’ambulanza del 118 ha trasportato la coppia in ospedale. I genitori si sono ripresi quasi subito, i bambini sono stati portati via dai carabinieri e affidati ad alcuni parenti. Ora la loro situazione verrà segnalata alla procura dei minori. Nell’auto c’era ancora una piccola quantità di droga, messa sotto sequestro. Intanto si indaga per rintracciare gli spacciatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X