Moretti e Garcia regalano il successo
alla Recanatese

SERIE D - Santarcangelo ko al Tubaldi. Cantarini para un rigore
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Nicola-Moretti

Il capitano della Recanatese Nicola Moretti

di Oreste Cecchini

Festante commiato della Recanatese che batte 2-1 la Santarcangelo al Tubaldi. Prima della gara premiato dal sindaco Fiordomo il difensore Patrizi per essere risultato nell’ultimo quinquennio il miglior giallo-rosso.Partita da fine stagione contro i romagnoli anche se le emozioni non sono mai venute meno nonostante le scarse motivazioni che le due squadre potevano alimentare in questo finale di campionato. Alla fine ha vinto la Recanatese per aver cercato con maggior puntiglio la via della rete, la prima emozione la offre il lungo Traini che con il suo diagonale và a sfiorare il palo più lontano al 15’ e poco dopo lo stesso impegna l’estremo locale. A passare per primi sono i recantesi al 22’: buon lavoro sulla fascia destra del debuttante Pennacchioni, cross sul fronte opposto per Morbiducci che rimette al centro con Moretti ben appostato che trova il varco giusto per trafiggere l’incolpevole portiere romagnolo. Gli ospiti pero’ manovrano bene e non a caso sono approdati al campionato superiore facendosi apprezzare per il gioco espresso durante l’arco del campionato. Per riequilibrare le sorti l’attesa non è lunga e al 31’ Tonelli, uno dei migliori, dopo un scambio corto con il dinamico Traini trafigge sotto porta Cantarini. Al 9’ è Marchetti su calcio piazzato a far guadagnare applausi al portiere Casali per una plastica parata. Mister Omiccioli ha in serbo la mossa vincente inserendo Garcia, il quale siglando con freddezza dopo un scambio stretto in area con Moriconi fulmina l’estremo ospite con un abile tocco sotto misura riscattando cosi’ una stagione che lo ha visto spesso assente per guai fisici. Il Santarcangelo non demorde e cerca di riequilibrare le sorti con Bezzi al 21’: pallone fuori di poco. Ristè dopo una bella triangolazione tra Marchetti e Moriconi calcia di poco alto. Nel finale la Recanatese soffre ma stringendo i denti riesce a portare a termine un successo velleitario finchè si vuole ma che le consente di migliorare la classifica nel suo storico in questo campionato. Al 43’ per una trattenuta neanche tanto vistosa Committante causa il rigore procurandosi un rosso diretto troppo esagerato. Dagli undici metri lo specialista Della Rocca viene fermato da un grande Cantarini Loris che non pago della prodezza al 48’ ferma a pochi metri dalla linea una conclusione ravvicinata di Cola guadagnandosi un grande merito in questa vittoria. Ora è tempo di pensare alla meritata vacanza oltre agli importanti impegni che si appresta ad affrontare la compagine juniores allenata da mister Dottori, impegnata nei quarti di finale nazionale, ma comunque vada è già motivo di grande soddisfazione in tutto l’ambiente leopardiano che conferma l’ottimo lavoro svolto per il suo settore giovanile già da diversi anni.

il tabellino:

Recanatese: Cantarini Loris-Torregiani-Morbiducci-Zannini-Committante-Patrizi-Maruzzella (Moriconi 46’)-Marchetti-Pennacchioni (Garcia 57’)-Moretti-Pericolo. All: Omiccioli.

Santarcangelo: Casali-Fabbri-Locatelli (Baldini 60’)-Tonelli-Grifo-Gregorio-Bezzi-Varone-Traini (Cola 75’)-Bazzi-Ambrosini (DellaRocca 63’). All: Angelini.

Arbitro: Matteo Micheli (Padova).

Reti: 22 Moretti- 31’ Tonelli – 61’Garcia.

Note: Spett. 300. Angoli 1-4. Ammoniti Bezzi. Espulso 87’ Committante per fallo in occasione del rigore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X