Il Pd Macerata indica le priorità:
cultura, parcheggi, sicurezza e Università

- caricamento letture
mandrelli-ricotta-3-300x289

Bruno Mandrelli e Narciso Ricotta

di Alessandra Pierini

Le eccellenze culturali e lo sviluppo della provincia di Macerata saranno al centro di uno degli incontri dell’iniziativa “Costruiamo insieme la nuova provincia” promossa dal Pd provinciale. Domani sera nella sala conferenze dell’Hotel Claudiani il partito si confronterà, nel corso diun incontro pubblico, sulle potenzialità culturali del nostro territorio.

«Riprenderemo anche un discorso ormai datato – ha spiegato il coordinatore comunale del partito Bruno Mandrelli –  sulla forma giuridica dell’associazione Sferisterio. Nel 2005 a Comune e Provincia fu proposta una bozza di modifica statutaria che si è interrottaa quel punto. Ipotizziamo anche un’assemblea che riprenda il modello delle società partecipate per una modalità gestionale più tecnica. Prevediamo anche un percorso museale che coinvolga tutta la città».

mandrelli

Il Pd chiede anche la realizzazione di attracchi meccanizzati e parcheggi per il centro storico: «Non si tratta – ha precisato  Mandrelli – di parcheggi di ampissime direzioni, né slegati dal contesto ma inseriti nel recupero del centro storico».

Altro tema cardine è la sicurezza: «Il Pd è molto attento a questo argomento. Per noi è importante Romeo Renis, figura di riferimento regionale. Ci rifiutiamo di entrare nella logica favorevole o contrario alle telecamere. Possono essere utili ma hanno più un fine repressivo, noi puntiamo a rimuovere le condizioni perchè certi episodi non si ripetano».

Altro problema affrontato in conferenza stampa è quello del riordino degli Ersu. Anche qui il Pd ha una sua idea: «E’ necessario un maggior coordinamento per una soluzione condivisa. Chiederemo alla Regione un tavolo di confronto».

mandrelli-ricotta-2-300x225

Presente anche Narciso Ricotta, capogruppo del Pd in consiglio comunale che ha affrontato il tema del bilancio, discusso anche ieri sera nel corso di una riunione di maggioranza: «Sarà un anno difficile: avremo 1.200.000 euro in meno di trasferimenti statali e 1.100.000 euro in più da pagare per lo smaltimento di rifiuti che portiamo a Fermo. Nonostante questo troveremo delle soluzioni che tengano conto di punti fermi quali i servizi sociali di altissima qualità e la cultura e dei progetti da realizzare quali la bretella Mattei- La pieve, il parcheggi odi Rampa Zara, la Montanello – Villa Potenza e il secondo piano di Via Buonaccorsi».

(Foto di Guido Picchio)

mandrelli-ricotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =