Coltivava canapa indiana in garage
Denunciato giovane di San Severino

- caricamento letture

attrezzatura

Dopo le operazioni antidroga portate a termine durante le ultime festività natalizie e di fine anno, i Carabinieri della Compagnia di Tolentino, non hanno interrotto l’attività di prevenzione e contrasto del traffico delle sostanze stupefacenti.

Nella mattina di oggi, infatti, su disposizione della Procura della Repubblica di Camerino, hanno eseguito una serie di perquisizioni a carico di quattro giovani di San Severino, sospettati di coltivare piante di canapa indiana per ricavarne marijuana da spacciare ai giovani del luogo.

Uno dei perquisiti, il 30enne T.L., è stato trovato in possesso dell’attrezzatura completa, idonea a realizzare una serra nella quale coltivare la cannabis indica.   Nel garage dell’abitazione l’uomo aveva allestito una piccola serra che faceva funzionare con potenti lampade e ventilatori con i quali creava il microclima ideale per la crescita delle piantine. Benché il periodo della raccolta fosse trascorso da qualche mese, l’uomo aveva ancora circa 50 grammi di marijuana essiccata e dei semi di cannabis.

Gli atri tre soggetti, invece, sono stati trovati ciascuno in possesso di qualche grammo di hashish. Uno di loro aveva anche un manuale per la coltivazione della cannabis indica.

Il primo è  stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Camerino per coltivazione e produzione illegale di sostanze stupefacenti, mentre gli altri tre sono stati segnalati alla Prefettura di Macerata quali consumatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =