Maceratese: confronto squadra-dirigenza
per decidere il futuro di Pierantoni

La società potrebbe rifiutare le dimissioni del tecnico
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mister-Pierantoni-2-193x300

L'allenatore della Maceratese Gilberto Pierantoni

La Maceratese si è presa altre 24 ore di tempo per decidere se accettare o meno le dimissioni del tecnico Gilberto Pierantoni, arrivate dopo l’ennesima sconfitta di ieri, a Fabriano. <<Vorrei una risposta dalla squadra – dice il presidente Massimo Paci -, è ora che anche i giocatori ci mettino la faccia. E’ evidente che sono stati commessi degli errori nella costruzione della rosa, a cui cercheremo di rimediare, ma comunque la società ha investito molto>>. Dopo Ancona, Fermana e Tolentino infatti il sodalizio biancorosso ha messo a disposizione il budget più consistente per l’allestimento di un organico che si pensava potesse concretamente puntare ai play off. Ora invece ci si ritrova in piena lotta per evitare la retrocessione in Promozione e l’aver raccolto un solo punto nelle ultime sei partite è un segnale allarmante.
La società aspetta una risposta dalla squadra, da quei giocatori (e ne sono tanti) che oltre a deludere sotto il punto di vista tecnico hanno evidenziato anche poca personalità. Ci sarà un confronto tra dirigenza e giocatori prima dell’allenamento di domani pomeriggio e se la squadra sarà compatta nel voler continuare con Pierantoni con ogni probabilità Paci e soci decideranno di rifiutare le dimissioni del tecnico, un po’ come successo la settimana scorsa alla Sambenedettese con Giudici.

Va però considerato l’umore di una tifoseria sempre più delusa che spera in un cambio di rotta a partire da un nuovo allenatore. E a tal proposito nelle ultime ore circolano i nomi di Sauro Trillini, De Amicis, Marocchi e Zannini come possibili sostituti di Pierantoni.

m. z.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X