Ritardano ancora i lavori
per il polo natatorio di Fontescodella

I NODI DELLA CITTA' - L'assessore Canesin: "Ci sono stati proposti ulteriori ampliamenti"
- caricamento letture

tutto-piscina

di Alessandra Pierini

Gli appassionati di nuoto dovranno ancora attendere perchè i lavori al nuovo polo natatorio di Fontescodella prendano il via. E’ quanto emerge dalle parole di Alferio Canesin, assessore allo sport del Comune di Macerata.
“Vorrei che i lavori per la piscina di Fontescodella partissero domani mattina ma ci sono ancora molte valutazioni da fare e non è possibile stabilire ora una data per l’inizio dei lavori”.
Il progetto del polo natatorio che sorgerà nella zona di Fontescodella, a grandi linee, parlava di tre vasche, la prima di 34,50 mt x 21 mt coperta per svolgere attività sportive quali nuoto, pallanuoto, salvamento e nuoto sincronizzato, la seconda di 16,50 mt x 12 mt e la terza, scoperta, di 25 mt x 12,50 mt. Avrebbero dovuto esserci inoltre due locali per gli spogliatoi riservati agli atleti, altri due per istruttori e giudici, ambienti ad uso infermeria e pronto soccorso, un locale per la ginnastica pre-natatoria, un altro locale adibito a magazzino, una tribuna per 530 spettatori circa, un bar-ristorante e un terrazzo con relative aree verdi e percorsi adiacente alla vasca scoperta e a suo servizio. Ora però potrebbero esserci delle novità.
“Giovedì scorso – va avanti Canesin – abbiamo incontrato gli imprenditori che si sono aggiudicati la gara e che dovrebbero iniziare i lavori. Ci hanno proposto ulteriori ampliamenti rispetto al progetto iniziale e questi richiederebbero un ulteriore finanziamento. Quindi ci siamo riservati di valutare le loro proposte quanto prima. Stiamo cercando di chiudere prima possibile per poter iniziare i lavori.”
Intanto sono iniziati senza difficoltà interventi importanti nelle altre strutture cittadine: “Stiamo sistemando tutti gli impianti per l’inizio dell’attività sportiva. Stanno partendo i lavori alla pista di atletica dell’Helvia Recina, mentre al Palavirtus stiamo rifacendo il parquet per poi ritracciare il campo di basket in base alle nuove misure come modificate dalla federazione. Stiamo anche rifacendo la fognatura del campo di calcio di Villa Potenza e, nella frazione, a giorni assegneremo la gestione del campo da calcetto adiacente alla zona residenziale.”

Continua invece l’odissea per il polo natatorio di Fontescodella. Lo stesso Canesin in un’intervista dello scorso 8 maggio aveva detto: “Stiamo stringendo i tempi, sono passati due anni dalla gara per i lavori ed è ora di iniziare”. La settimana scorsa sembrava tutto risolto affinchè i lavori potessero partire nel giro di pochi giorni e invece sono venuti a galla altri problemi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X