Recanatese ripresa al 90′:
subito Carpani, pareggia Volpicelli

SERIE C - Il gol in zona Cesarini dell'ex Matelica nega alla squadra di Pagliari la possibilità di salire in solitaria in quinta posizione. Finisce 1 a 1: rete annullata a Melchiorri, Senigagliesi ha avuto la palla per chiudere la partita ma il Pineto nel secondo tempo ha creato diverse occasioni

- caricamento letture
Gianluca-Carpani-

Gianluca Carpani, centrocampista della Recanatese, autore del gol del vantaggio

di Andrea Cesca 

La Recanatese si fa riprendere al 90’ dal Pineto. In vantaggio di una rete con Carpani dopo 7’ la squadra allenata da Giovanni Pagliari presta il fianco all’avversario nel secondo tempo e in piena zona Cesarini subisce la rete dell’1 a 1, autore l’ex Matelica Volpicelli lasciato colpevolmente solo davanti a Meli. Il pareggio è giusto ma il rammarico è tanto in casa giallorossa, sfuma la possibilità di salire in solitaria in quinta posizione di classifica, vanno avanti a braccetto Recanatese e Pineto a quota 22 punti. Sbaffo e compagni hanno avuto la palla per chiudere la partita con il neo entrato Senigagliesi in contropiede, va dato atto al Pineto di aver cercato in ogni modo la rete del pareggio, sfiorata da Chakir in più di una circostanza, una delle quali ha scheggiato la traversa.

La partita fra Recanatese e Pineto chiude la quindicesima giornata del girone di andata nel campionato di Serie C girone B. Allo stadio “Nicola Tubaldi” si affrontano le squadre rivelazione del girone di andata che chiuderà i battenti i prossimi 22 e 23 dicembre. Giallorossi e biancoazzurri si presentano alla sfida appaiate in graduatoria con 21 punti, gli stessi del Pescara di Zeman.

E’ uno scontro playoff benché Giovanni Pagliari vada ripetendo da tempo di soffrire di vertigini a causa dell’alta classifica, la conquista dell’intera posta in palio vale un posto tra le big del torneo. Pagliari deve far fronte alle assenze di Re e Raparo, rispetto al derby con l’Ancona partono titolari Ferrante, Morrone e il rientrante Manè. Sono due gli ex nelle file degli abruzzesi, vale a dire Lombardi e Marafini, il secondo parte dalla panchina come pure Volpicelli vittima di un attacco influenzale in settimana. Particolare curioso: l’arbitro designato a dirigere l’incontro, Lorenzo Maccarini della sezione di Arezzo, ha già diretto Pineto-Recanatese tre anni fa in Serie D (0 a 0). Il fischietto toscano nel maggio del 2022 ha arbitrato anche la partita Matese-Recanatese (0-3) che sancì la promozione dei giallorossi in Serie C. Recanatese e Pineto si sono affrontate la scorsa estate in precampionato a Recanati, l’allenamento congiunto ha visto la vittoria del Pineto per 4 a 3.

melchiorri-pineto

Federico Melchiori in azione questa sera

Sugli spalti del Tubaldi gli alunni e le alunne della scuola “San Vito” di Recanati, in campo nelle vesti di raccattapalle le ragazze del settore giovanile femminile giallorosso. La Recanatese ha una partenza lampo, dopo soli 7’ i leopardiani sono in vantaggio, Carpani capitalizza l’ottima sponda di Melchiorri, il gran tiro con il destro dal limite dell’area è imprendibile e si insacca all’incrocio dei pali, il numero 8 festeggia alla grande il premio ricevuto in settimana a Salerno al gran Gala del calcio come miglior centrocampista della passata stagione nel girone B di Serie C; premiato come miglior presidente Adolfo Guzzini. Il Pineto fa girare bene palla, al 21’ Lombardi ci prova dalla distanza ma non inquadra la porta.

La Recanatese va nuovamente a segno al 22’ con Melchiorri, l’attaccante gira in rete con il sinistro la ribattuta della difesa sulla conclusione di Morrone, l’arbitro annulla per fuorigioco. Il Pineto spinge, la Recanatese controlla, gli ospiti vanno vicinissimi al pareggio al 37’ con una girata al volo di Chakir innescato da Baggi, Meli si distende e salva il risultato. Al primo dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Lipari piuttosto in ombra ha sui piedi la palla del raddoppio, Tonti in uscita gli chiude lo specchio della porta ed evita il raddoppio.

All’inizio del secondo tempo entra Quacquarelli, resta negli spogliatoi Longogardi, poi Pagliari richiama anche Lipari e da spazio a Senigagliesi. Il Pineto prova a fare la partita, la Recanatese gioca di rimessa ma è imprecisa. La squadra allenata dal sangiorgese Daniele Amaolo va vicino al pareggio in tre circostanze con Chakir, al 67’ la palla sfiora il palo, al 69’ Teraschi salta netto Quacquarelli e Chakir scheggia la traversa. Sempre Chakir fa correre qualche brivido alla retroguardia locale al 79’ la girata con il destro termina a lato. La Recanatese potrebbe piazzare il colpo del ko in contropiede al 75’ con Senigagliesi, ma il neo entrato apre troppo il destro. Allo scadere del 90’ Volpicelli lasciato colpevolmente solo in area all’altezza del secondo palo mette alle spalle di Meli la rete dell’1 a 1, settimo gol in campionato per l’ex Matelica.

Sabato sera (ore 18, 30) allo stadio Dei Marmi di Carrara sarà ancora scontro playoff per la Recanatese. Ma non ditelo a Giovanni Pagliari, l’alta classifica genera vertigini.

RECANATESE (4-4-2): Meli 7; Manè 6, Ferrante 6, Peretti 5,5, Longobardi 6 (1’ st Quacquarelli 5); Lipari 5,5 (11’ st Senigagliesi 6), Prisco 6 (43’ st Gomez ng), Morrone 6 (27’ st Ferretti ng), Carpani 7; Sbaffo 6, Melchiorri 6,5 (43’ st Egharevba ng). A disp.: Tiberi, Mascolo, Veltri, Ricci, Giampaolo, Marinacci, Canonici. All. Giovanni Pagliari.
PINETO (3-5-2): Tonti 7; Villa 6 (27’ st Evangelisti ng), De Santis 6, Ingrosso 6; Teraschi 6 (27’ st Njambe 6), Lombardi 6 (33’ st Foglia ng), Amadio 6,5 (16’ st Volpicelli 7), Germinario 6, Baggi 6 (16’ st Borsoi 6); Gambale 5,5, Chakir 6,5. A disp.: Mercorelli, Grilli, Di Filippo, Marafini, Ruggiero, Della Quercia, Macario. All. Amaolo.
TERNA ARBITRALE: Lorenzo Maccarini di Arezzo (assistenti Spatrisano di Cesena e Leotta di Acireale, quarto ufficiale Papagno di Roma 2).
Reti: pt. 7’ Carpani (R); st 45’ Volpicelli (P).
Note: spettatori 570 (27 ospiti). Calci d’angolo 3 a 5. Ammoniti Amadio, Manè, Longobardi, Baggi, Lipari, Prisco. Recupero: 10’ (3’+7’).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X