Neve, pioggia e vento:
si aggrava l’allerta sulle Marche

MALTEMPO - La Protezione civile segnala condizioni meteo avverse e l'avviso di criticità idraulica e idrogeologica gialla nella regione e arancione nella zona settentrionale e centrale, da mezzanotte sino alle 14 di domani. Resta il rischio valanghe
- caricamento letture
neve_gualdo

Neve a Gualdo

 

Allerta arancione della Protezione civile nella zona settentrionale e centrale delle Marche, specie quella che va verso la costa. L’allerta è valida dalla mezzanotte fino alle 14 di domani, gialla in tutto il resto della regione. Un’allerta che segue quelle degli ultimi giorni e che si è dunque aggravata per quelle specifiche zone.  La Protezione civile nel bollettino segnala condizioni meteo avverse – e cioè pioggia, vento, neve e mare mosso – e l’avviso di criticità idraulica e idrogeologica. Inoltre c’è una allerta gialla anche per il rischio valanghe per i monti Sibillini ovest, est e Laga Marchigiana e sull’appennino marchigiano settentrionale.

allerta-meteo

L’allerta meteo emanata oggi

Una domenica sugli sci: tutte aperte le tre stazioni. Qualche blackout nell’entroterra

Nuova allerta per neve e vento, rischio valanghe sui Sibillini

Auto in panne e un uomo ferito mentre cercava di montare le catene: caos sulla Sarnano-Sassotetto

Neve nell’entroterra, più di 50 centimetri in montagna Si scia a Bolognola (Foto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X