Passewe entra e segna:
Valdichienti batte la capolista,
Atletico Ascoli ad un solo punto

ECCELLENZA - Un gol nel recupero decide il big match e scontro diretto del Comunale di Villa San Filippo. Termina 1 a 0
- caricamento letture

valdichienti-ponte-atletico-ascoli-9-650x488

di Mattia Nepa

Un ottimo Valdichienti batte l’Atletico Ascoli dell’ex Luigi Giandomenico 1 a 0 e si avvicina sempre di più alla vetta della classifica del campionato di Eccellenza. Al Comunale di Villa San Filippo, lo scontro diretto e big match della 12esima giornata d’andata va alla squadra di casa, che ora è a un solo punto dalla squadra picena.

valdichienti-ponte-atletico-ascoli5-325x244Il gol arriva nel recupero del secondo tempo grazie al subentrato Passewe che con un tiro da fuori area batte il non perfetto Battistelli. Domenica prossima i ragazzi di mister Ruben Dario Bolzan saranno impegnati in trasferta a Montefano.

La cronaca. Al Comunale di Villa San Filippo, davanti ad un numeroso pubblico, va in scena lo scontro d’alta classifica tra il Valdichienti e l’Atletico Ascoli. Occasioni divise in due tempi: meglio la squadra picena nella prima frazione per poi crollare nella seconda metà, dove si è vista di più la formazione locale. Parte subito forte la compagine dell’ex Giandomenico, che al 12′ non trova il gol con un colpo di testa di Esposito, servito da un bel cross da Di Ruocco. Dopo un solo giro di lancette è sempre la squadra ascolana a far tremare la retroguardia locale: un tiro di Vechiarello viene deviato in calcio d’angolo da Tombolini. L’occasione più grande del primo tempo arriva al minuto 38, uno scivolone di Sopranzetti permette a Di Ruocco di involarsi verso la porta ma è bravo Rossi a farsi trovare pronto e ipnotizzare l’attaccante ospite, l’uomo più pericoloso dei suoi. La prima frazione termina in parità ma con l’Atletico Ascoli che avrebbe meritato sicuramente qualcosina in più.

valdichienti-ponte-atletico-ascoli3-325x244Inizia il secondo tempo e subito la situazione si fa complicata per il Valdichienti. Al 9′ il terzino destro Cernetti viene ammonito per la seconda volta in seguito ad un fallo tattico su Di Ruocco (il giovane difensore era già ammonito sempre per un fallo sul numero sette ascolano). Nonostante l’inferiorità numerica, però, il Valdichienti compie una prova di forza e, complice il crollo fisico della squadra ospite, riesce a rendersi più pericolosa. Al 55′, dopo un’ottima combinazione tra Triana e Minella, il Valdichienti va vicino al vantaggio ma Triana non trova nessun compagno in area di rigore e l’occasione sfuma.

valdichienti-ponte-atletico-ascoli-8-325x244

Il rigore sbagliato da Minella

È sfortunata la squadra locale che, dopo solo quattro minuti, centra anche un palo con una punizione battuta magistralmente da Palmieri. Al 69′ anche l’Atletico Ascoli rimane in dieci, è Lanza a rimediare il secondo giallo dopo un intervento falloso al limite dell’area. Nell’ultimo quarto d’ora arriva l’occasione che avrebbe potuto cambiare la partita: il subentrato Passewe viene steso dal portiere ospite Battistelli con un’uscita avventata e l’arbitro Barbetti decreta il calcio di rigore per la squadra locale. È Minella a presentarsi sul dischetto ma il numero undici spara alto sopra la traversa, sprecando un’occasione d’oro.
Continua a premere il Valdichienti e nei minuti di recupero arriva il gol del vantaggio. Passewe parte sulla sinistra per poi accentrarsi e con un destro da fuori area, all’apparenza innocuo, batte Battistelli che avrebbe potuto fare sicuramente meglio.

Lo scontro diretto se lo aggiudica quindi la squadra di mister Bolzan e adesso la vetta della classifica dista solo di una lunghezza.

valdichienti-ponte-atletico-ascoliIl tabellino:

VALDICHIENTI PONTE (4-3-3): Rossi 6; Cernetti 5; Sopranzetti 6; Pigini 5.5; Tombolini 5.5; Sfasciabasti 6; Omiccioli 6.5; Lattanzi A. 6 (42′ s.t. Mazzieri s.v.); Triana Canas 6.5; Minella 6 (50′ s.t. Del Brutto s.v.); Palmieri 6 (26′ s.t. Passewe 6.5).  A disp.: Cingolani, Alessandrini, Morresi, Elias Celli, Lattanzi S., Hoxa. All.: Bolzan.

ATLETICO ASCOLI (4-3-1-2): Battistelli 5; Cicconi 6 (29′ s.t. Di Matteo 6); Lanza 5.5; Casale 6; Felicetti 6 (50′ s.t. Marini s.v.); Ambanelli 6; Gabrielli 6 (36′ s.t. Mattei s.v.) Esposito 6 (26′ s.t. Sabatini 5.5); Vechiarello 6 (50′ s.t. Traini s.v.); Di Ruocco 6; Minnozzi 6.
A disp.: Novi, Ferrara, Neri, Capponi.  All.: Giandomenico.

TERNA ARBITRALE: Flavio Barbetti di Arezzo (Caporaletti di Macerata – Sannucci di Macerata)

RETE: 47′ s.t. Passewe

NOTE: spettatori 400 circa. Ammoniti: Casale, Lattanzi, Esposito, Omiccioli, Passewe, Felicetti. Espulsi: al 9′ s.t. Cernetti per somma di ammonizioni, al 24′ s.t. Lanza per somma di ammonizioni. Angoli: 1-5. Recupero: 9′ (2’+7′).

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X