Med Store Tunit perfetta:
Mirandola stesa 3 a 0

VOLLEY A3 - Ottima prova di Macerata, che al Palasport Marco Simoncelli si impone sugli avversari grazie ad una bella prestazione di squadra e un convincente esordio da parte del nuovo centrale Luisetto
- caricamento letture

 

mirandola-macerata

La Med Store Tunit Macerata festeggia il successo di Mirandola

Ottima prova della Med Store Tunit Macerata, che al Palasport Marco Simoncelli di Mirandola si impone sugli avversari grazie ad una bella prestazione di squadra (0-3) e un convincente esordio da parte del nuovo centrale Luisetto.

luisetto-1b-325x282

Michele Luisetto con il presidente Gianluca Tittarelli

Buona partenza dei biancorossi che nel primo set sono andati subito avanti controllando poi il gioco, i padroni di casa si sono riaffacciati nel finale ma i ragazzi di coach Gulinelli hanno respinto la rimonta. Secondo set a tinte biancorosse, dopo un inizio combattuto la Med Store Tunit ha infatti gestito il vantaggio conquistato lasciando ben poco spazio agli avversari. Riprende la scalata in classifica per Macerata che domenica prossima contro Montecchio Maggiore andrà a caccia di nuovi punti.

La cronaca. Subito una novità per coach Gulinelli che al fianco di Pizzichini tra i centrali sceglie il nuovo arrivato Luisetto, poi Morelli, Wawrzynczyk e Margutti, in regia Kindgard, il libero è il Capitano Gabbanelli. Mirandola risponde con Stohr, Bellei e Dombrovski, al centro Caciagli e Riccardo Rustichelli, Giacomo Ghelfi come palleggiatore e il libero Matteo Rustichelli.

flavio-gulinelli

Coach Flavio Gulinelli

Macerata subito avanti, guida il gioco e con Luisetto trova l’ace del 2-5. Mirandola risponde trovando il punto a muro, padroni di casa in partita. I biancorossi allungano e mantengono il vantaggio, con la combinazione vincente al centro che manda Pizzichini a punto (5-9). I ritmi si alzano, scambio spettacolare per il 6-12 firmato Margutti, che chiude una lunga azione con un muro-out dopo ripetuti salvataggi da parte delle difese, time-out per Mirandola. Scappa la Med Store Tunit, i biancorossi giocano sul velluto e ancora Margutti, stavolta con un forte diagonale, trova il 6-16, poi i padroni di casa riescono a spezzare il buon momento ospite con un break di tre punti consecutivi. Difende bene Mirandola e accorcia 13-18 con Bellei che trova il tocco del muro biancorosso, risponde però Morelli che ricaccia gli avversari. Ancora l’opposto maceratese a trascinare i suoi nel finale, fulmina la difesa di casa (15-22). Poi nuovo break Mirandola con Bellei che accorcia 18-23: non si fa sorprendere la Med Store Tunit e chiude 19-25.

med-store-tunit-parma2-325x216Buona serie in battuta di Luisetto ad inizio di secondo set, rispondono i padroni di casa che ribaltano, pareggia subito però Wawrzynczyk (5-5). Due grandi salvataggi di Pizzichini permettono a Macerata di annullare una free ball per Mirandola e di tornare avanti con il muro-out di Margutti (6-7). I biancorossi allungano e sul +3 arriva il time-out per coach Pinca. Buon momento Med Store Tunit, Luisetto colpisce al centro poi diagonale imprendibile di Wawrzynczyk (10-14). Scappa Macerata, 13-20, con il tocco sotto rete di Kindgard che sorprende la difesa avversaria. Risponde Dombrovski che si inventa un bel punto aggirando il muro biancorosso ma Mirandola fatica a trovare spazi in attacco e Pizzichini allunga ancora in battuta (14-22): Macerata non lascia scampo ai padroni di casa e si prende il secondo set con ampio vantaggio (15-25).

med-store-tunit-parma1-325x217La Med Store Tunit riparte da dove ha chiuso, con Mirandola che insegue ma sbaglia in battuta e regala il +2 ai biancorossi, che allungano 4-7 e provano a controllare. Break dei padroni di casa e arriva anche l’ace di Bellei (6-7). Macerata non si scompone, ristabilisce le distanze e allunga con un pallonetto elegante di Morelli (6-10). Med Store Tunit in controllo, coach Pinca prova i cambi mentre i biancorossi allungano 10-17 con il muro di Luisetto. Ace di Margutti: è 10-19. Mirandola prova il break ma i maceratesi riprendono subito a giocare e macinare punti, Wawrzynczyk è imprendibile e in diagonale firma il 13-22 e propizia il 13-25 che chiude set e partita.

Il tabellino:

STADIUM PALLAVOLO MIRANDOLA – MED STORE TUNIT MACERATA 0 – 3:

PARZIALI: 19-25, 15-25, 13-25.

DURATA SET: 27’, 23’, 21’. Totale: 71’.

STADIUM PALLAVOLO MIRANDOLA: Stohr 9, Capua 1, Giacomo Ghelfi 1, Bellei 10, Canossa 3, Matteo Rustichelli, Dombrovski 10, Scaglioni, Caciagli 1, Riccardo Rustichelli 1. NE: Angiolini, Francesco Ghelfi, Schincaglia. Allenatore: Pinca.

MED STORE TUNIT MACERATA: Morelli 12, Luisetto 8, Margutti 12, Kindgard 1, Wawrzynczyk 19, Pizzichini 4, Gabbanelli. NE: De Col, Ravellino, Paolucci, Gonzi, Bacco. Allenatore: Gulinelli.

ARBITRI: Di Lorenzo e Laghi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X