Due autoreti condannano il Tolentino,
la capolista Pineto passa al Della Vittoria

SERIE D - Sfortunate deviazioni di Di Biagio e Nagy sulle conclusioni di Lo Sicco e Maio, nella ripresa. I cremisi restano a nove punti, in piena zona playout
- caricamento letture
Maurizio-Mattoni-5-325x216

Mister Maurizio Mattoni

Il Tolentino “si fa male da solo”. Due autoreti, di Di Biagio e Nagy, condannano i cremisi alla sconfitta interna per 2 a 0 contro la capolista del girone F di Serie D, il Pineto. Al Della Vittoria, nella 13esima giornata d’andata, i cremisi cadono soltanto nella ripresa e restano a quota 9 punti in classifica, in piena zona playout, con alle spalle solamente Termoli (8) e Roma City (7), una lunghezza avanti il Notaresco (10). Più avanti le altre, Vastese e Montegiorgio, entrambe a 16. Domenica prossima, altro impegno casalingo per i ragazzi di Mattoni, che ospiteranno l’Avezzano.

La cronaca. Il portiere cremisi Giorgi è il protagonista del primo tempo. Al 13′ e al 16′ para le due conclusioni ravvicinate in area di Njambe, mentre dieci minuti più tardi chiude lo specchio a Traini, solo davanti a lui. L’unico squillo di Tolentino, al 35′, è la punizione di Marcelli, di poco a lato. Ad inizio ripresa Maio si rende pericoloso al 4′, non centrando lo specchio di un soffio, dal dischetto del rigore dopo schema su punizione. Al 16′ Njambe manda fuori di testa su cross dalla destra di Domizi. Poi, ecco i due episodi chiave, negativi per il Tolentino e che lanciano il Pineto verso il successo. Al 26′ Di Biagio devia nella propria porta un tiro da fuori di Lo Sicco, mentre al 37′ una situazione simile capita a Nagy, sul tiro di Maio.

Il tabellino:

TOLENTINO (3-5-2): Giorgi; Di Biagio, Nagy, Riberon; Lattanzi (29′ Mengani), Marcelli, Gori (40′ s.t. Rozzi), Adorni (32′ s.t. Pottetti), Salvatelli; Nacciariti (24′ s.t. Moscati), Cicconetti (16′ s.t. Vitiello). A disp.: Conforti, Stefoni, Ciottilli, Giuli. All.: Mattoni.

PINETO (3-5-2): Mercorelli; Lucarini (20′ s.t. Milani), Di Filippo, Nonni; Della Quercia, Domizi (24′ s.t. Braghini), Lo Sicco, Traini, Foglia; Maio (38′ s.t. Ceccacci), Njambe (42′ Mercado). A disp.: D’Egidio, Marchegiani, Cascione, Capaldo, Pica. All.: Amaolo.

TERNA ARBITRALE: Deborah Bianchi di Prato (Luigi Ingenito di Piombino – Simone Iuliano di Siena)

RETI: 26′ s.t. autogol Di Biagio, 37′ s.t. autogol Nagy

NOTE: ammoniti: Gori, Nacciarriti, Lo Sicco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X