Non rispondeva ai vicini,
trovato morto in casa

CIVITANOVA - Ernesto Pezzola, 70 anni, è stato trovato questa mattina dai carabinieri e vigili del fuoco riverso a terra al primo piano della sua abitazione in via Piave
- caricamento letture
morto-via-piave-2-650x488

I soccorritori e i carabinieri sul posto

di Laura Boccanera

Trovato morto in casa, probabilmente un malore la causa del decesso di Ernesto Pezzola, 70 anni, ritrovato da vigili del fuoco e carabinieri riverso a terra al primo piano della sua abitazione in via Piave a Civitanova. Il rinvenimento questa mattina quando i vicini, non vedendolo ormai da diversi giorni, hanno provato a citofonare.

morto-via-piave-1-325x244Non ricevendo risposta sono stati chiamati i soccorsi e i vigili del fuoco attorno alle 8 hanno aperto la porta di ingresso. L’uscio non era stato chiuso a chiave e i pompieri sono riusciti in poco tempo ad entrare. L’uomo era in cucina al piano terra. Gli operatori dell’emergenza intervenuti sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Ad insospettire i vicini che potesse essergli capitato qualcosa di brutto anche la multa sull’auto parcheggiata in via Piave. L’uomo infatti non aveva spostato la vettura per la pulizia della strada e la municipale lo aveva multato, ma non aveva neanche visto il verbale. Ernesto Pezzola viveva da solo dopo la scomparsa della madre avvenuta qualche anno fa. Sul posto oltre a 118 e Croce verde, i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Civitanova.

(foto di Federico De Marco)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X