«Giù la piazza festival,
una scommessa vinta»

TREIA - Soddisfatte per la riuscita le direttrici artistiche e organizzatrici Stefania Monteverde, Marina Peral Sanchez e Lucia Tancredi: «Per tre giorni la piazza è stata un centro culturale e una biblioteca a cielo aperto. Può essere l'inizio di un nuovo progetto»

- caricamento letture

 

Giu-la-piazza-festival

Le organizzatrici del Giù la piazza festival

Soddisfatte, per la riuscita del Giù la piazza festival, le direttrici artistiche e organizzatrici Stefania Monteverde, Marina Peral Sanchez e Lucia Tancredi. La manifestazione si è svolta dal 2 al 4 settembre a Treia.

Giu-la-piazza-festival-5-300x400«Siamo molto contente della riuscita del festival. Per noi una scommessa vinta: per tre giorni la bella piazza di Treia è stata un centro culturale e una biblioteca a cielo aperto – esordiscono -. Abbiamo parlato di libri, incontrato scrittori e scrittrici prestigiose nel panorama nazionale, conosciuto il patrimonio culturale di Treia. Ringraziamo l’amministrazione che ha accolto la nostra proposta, ringraziamo le associazioni cittadine che hanno fatto comunità come ArTemisiaLab, Biblioteca Auser di Treia, il club fotografico Il Mulino, la sede operativa treiese del club per l’Unesco di Tolentino e delle Terre Maceratesi. Grazie a tutta la squadra di volontarie e collaboratori che hanno permesso la realizzazione. E soprattutto grazie alle tante persone che sono venute al festival, treiesi ma anche tante che sono venute proprio per la rassegna, per godere con noi di quel tempo di benessere per parlare di libri, idee, storie – aggiungono -. Abbiamo celebrato Dolores Prato nel migliore dei modi, parlando dei suoi libri in ogni occasione, facendola conoscere al grande pubblico, raccogliendo così la sua grande eredità culturale. Può essere l’inizio di un nuovo progetto di sviluppo a base culturale».

image_6483441-325x245Il festival ha visto nomi noti e di successo nel panorama editoriale nazionale: Enrico Galiano, Gabriella Genisi, Sandra Petrignani e Matteo Lefevre, ma anche i libri di scrittrici e scrittori emergenti come Angelica Grivel Serra, Lucrezia Ercoli, Matteo Petracci e Anna Bardazzi. Particolarmente applaudito Piccolo G, il giovane musicista Giovanni Rinaldi che ha incantato il teatro con le sue canzoni e la sua ricerca musicale. Partecipate le passeggiate patrimoniali sui luoghi di Dolores Prato, sull’itinerario archeologico dell’antica Trea, nel parco di Villa Spada. La mostra fotografica “Genius Loci. Le sfumature del visibile” curata dl Club fotografico Il Mulino di Treia ha registrato apprezzamento, così come molto applaudite dai bambini le storie raccontate da due cantastorie, Chiara Teloni e Andrea Biondi della Biblioteca Auser di Treia.

Giu-la-piazza-festival-2-325x245Il momento finale del festival ha visto la cerimonia di premiazione nel teatro comunale della prima edizione del premio letterario Dolores Prato – Città di Treia, promosso dal Comune e curato da Lucrezia Sarnari, che ha premiato la scrittrice Romana Petri con il libro “Cuore di furia” (Ponte alle grazie) scelta dalla giuria e presente in teatro con le finaliste Veronica Galletta, Martina Merletti, Giulia Baldelli, Francesca Manfredi, intervistate da Yari Selvetella, Francesca Chiappa, Lucia Tancredi, Fabrizio Catalano e Marta Perego. Il premio di mille euro è stato consegnato dal sindaco.

Giu-la-piazza-festival-1-325x245Il primo cittadino di Treia, Franco Capponi, e l’assessore alla cultura, David Buschittari, esprimono tutta la loro soddisfazione. «Siamo molto soddisfatti della riuscita del Giù la piazza festival, una rassegna letteraria che ha permesso di celebrare la nostra scrittrice Dolores Prato e promuovere Treia, il territorio, le realtà associative e economiche. Ringraziamo l’associazione culturale Ev per l’idea e l’organizzazione, oltre le associazioni che hanno partecipato e le tante persone che per l’occasione sono venute a Treia. Grazie anche alla Regione che ha riconosciuto la validità del progetto e lo ha sostenuto».

Giu-la-piazza-festival-7-650x490

Giu-la-piazza-festival-6-650x488

Giu-la-piazza-festival



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X