Contromano in A14 con lo scooter rubato,
tenta la fuga e finisce nel fosso:
bloccato un giovane

AUTOSTRADA - Il ragazzo è stato intercettato tra Porto Sant'Elpidio e Porto San Giorgio dalla polizia stradale, ma non si è fermato. Ha continuato la corsa fino all'uscita, quindi ha provato a fuggire a piedi ed è caduto in burrone. Lo scooter 125 era stato rubato a Porto Recanati
- caricamento letture

WhatsApp-Image-2019-12-30-at-11.04.01-400x300

 

Contromano in A14 in sella a uno scooter rubato, tenta due volte la fuga e, una volta fermato, non fornisce le proprie generalità. Nei guai un giovane bloccato dalla polizia. Questa mattina la Polizia autostradale, intorno alle 8 ha ricevuto una chiamata che segnalava la presenza, nel tratto di A14 tra Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, dunque corsia direzione sud, di uno scooter contromano. Immediatamente gli agenti si sono messi in moto e una pattuglia del distaccamento della Polstrada di Civitanova se lo è trovato davanti. I poliziotti gli hanno sbarrato la strada, ma il giovane in sella allo scooter, di tutta risposta, ha invertito la marcia, ha dato gas ed è arrivato fino al casello di Porto Sant’Elpidio. I poliziotti, ovviamente, non lo hanno mollano ma allo stesso tempo hanno evitato qualsiasi manovra a rischio.

E così, uscito dall’autostrada, il ragazzo è arrivato alla rotatoria di Loriblu. A quel punto è stato bloccato dai poliziotti. Il ragazzo, dopo un’iniziale collaborazione, all’improvviso è scappato, seguito dagli agenti e dopo aver scavalcato una siepe, è caduto in un fossato. Lì la sua folle fuga si è conclusa definitivamente. Gli agenti lo hanno bloccato definitivamente prima di consegnarlo ai sanitari della Croce verde che lo hanno accompagnato al Pronto soccorso, ovviamente scortati dalla Polizia. Il giovane, che non aveva documenti di identità al seguito, si è rifiutato di fornire le proprie generalità e dunque per lui è scattato, ovviamente, il fotosegnalamento con tutte gli accertamenti per individuare nome e cognome. A conclusione degli accertamenti sullo scooter, recuperato dalla EuroSos, e oltretutto di cilindrata 125 dunque non consentito in A14, è emerso che il veicolo era stato rubato ieri notte a Porto Recanati. Il giovane è stato pertanto denunciato. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =