Al lavoro nella ricostruzione,
muratore finisce in manette:
violazioni sull’obbligo di dimora

CONTROLLI - A Loro Piceno l'uomo è stato fermato dai carabinieri, era venuto nell'entroterra con il permesso del giudice ma non ha rispettato le prevenzioni delle misura ed è stato arrestato. In un bar di San Severino multe a titolare, dipendente e cliente: erano senza mascherina
- caricamento letture

carabinieri-archivio-arkiv

 

Nelle Marche per lavorare, non rispetta le prescrizioni dell’obbligo di dimora: in manette un muratore di Caserta. In un bar sanzionati titolare, cliente e dipendente perché erano tutti senza mascherina. Questi alcuni risultati dei controlli dei carabinieri della Compagnia di Tolentino svolti sia a contrasto di reati come i furti, sia per vigilare che non ci si metta alla guida dopo aver bevuto, sia ancora per far rispettare le norme sul Covid. In campo le stazioni e il Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia. I militari hanno fatto posti di controllo sulle strade principali ma anche nei piccoli centri e nelle frazioni. A San Saverino carabinieri e polizia locale hanno controllato un bar dove titolare, un dipendente e un cliente sono stati trovati senza mascherina e questo ha portato ad una multa di 400 euro per tutti e tre. Ieri sera, ancora a San Severino, nel corso di un controllo un giovane è stato trovato al volante con un tasso si alcol nel sangue di 1,1 grammi per litro (il doppio del limite di legge che è 0,5 grammi per litro) e gli è stata ritirata la patente. Nel corso dei controlli, venerdì, i carabinieri di Loro Piceno hanno fermato un uomo originario della provincia di Caserta. È risultato destinatario della misura cautelare degli arresti domiciliari. I militari lo hanno arrestato e portato ad Aversa. L’uomo, già sottoposto all’obbligo di dimora, per reati commessi nel luogo di origine (estorsione, minaccia e danneggiamento), aveva il permesso di lavorare nelle Marche come muratore, impiegato nella ricostruzione. È stato però destinatario di un aggravamento di misura per violazione delle prescrizioni impostegli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X