«Tari, posticipare la scadenza
della prima rata
per aiutare cittadini e imprese»

MONTECASSIANO - La proposta di Elisa Cingolani, consigliera di minoranza, della Lega: «Ritengo che la mozione che ho presentato abbia stimolato l’amministrazione a prendere provvedimenti riguardo il Piano Economico Finanziario»
- caricamento letture

 

Cingolani-Elisa

Elisa Cingolani, consigliera della Lega a Montecassiano

 

«Ritengo che in questa fase delicata post Covid la classe politica ed amministrativa debba favorire la resilienza, assumendo delle decisioni che portino a concrete agevolazioni e semplificazioni, per cercare di superare le problematiche che la pandemia ha portato o aggravato, specie in ambito economico». A parlare è la consigliera della Lega di Montecassiano Elisa Cingolani, che propone di posticipare la scadenza della prima rata della Tari. «La concezione che ho del ruolo di consigliere di minoranza, che mi ha spinto a ricoprire tale responsabilità, è quella di mettersi a disposizione della collettività, facendosi portavoce in consiglio comunale delle istanze che emergono dal territorio. Sono infatti convinta che la funzione che si richiede all’opposizione è proprio quella di proporre e stimolare l’amministrazione comunale ad attuare iniziative che portino ad un risultato concreto per il bene della comunità – spiega Elisa Cingolani -. La Lega, di cui sono fiera di far parte, si è sempre battuta per una riduzione della pressione fiscale, a maggior ragione in questo periodo storico in cui le difficoltà economiche, già presenti da tempo in Italia, sono state amplificate ed aggravate dalla pandemia. Per questo ho voluto proporre in consiglio comunale di posticipare la scadenza della prima rata Tari ed apportare delle riduzioni e/o agevolazioni al fine di attenuare il gravoso peso del fisco sulle attività economiche interessate dalle chiusure obbligatorie anticovid o dalle restrizioni di esercizio, sulla base anche di quanto stabilito dal decreto Sostegni bis e il conseguente aiuto economico ai Comuni». La consigliera Cingolani si dice quindi soddisfatta delle agevolazioni introdotte dall’amministrazione comunale per la Tari nell’ultimo consiglio. «Ritengo che la mozione che ho presentato abbia stimolato l’amministrazione a prendere provvedimenti riguardo il Piano Economico Finanziario (Pef) Tari 2021 contribuendo così a dare un aiuto concreto ai cittadini e alle attività di Montecassiano».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X