Sergio Sottani lascia le Marche:
sarà procuratore generale a Perugia

NOMINA - Il magistrato, dal 2017 ad Ancona, è stato nominato dal plenum del Csm per assumere l'incarico in Umbria
- caricamento letture

 

AnnoGiudiziario-Sergio_Sottani-DSC_0242--650x426

Sergio Sottani

 

Dalle Marche all’Umbria: il procuratore generale Sergio Sottani è il nuovo procuratore generale presso la Corte d’Appello di Perugia. Nel pomeriggio di ieri la nomina espressa dal plenum del Consiglio Superiore della Magistratura. E’ stato indicato con 16 voti favorevoli e 3 astenuti. Sottani è dal luglio 2017 alla guida della procura generale di Ancona. In precedenza, era stato procuratore capo di Forlì e ancora prima Pm a Perugia. Entrato in magistratura nel 1985, ha svolto le funzioni giudicanti fino al 2000. Nelle Marche, negli ultimi quattro anni ha ‘vissuto’ fatti di cronaca nera come la strage di Corinaldo, l’omicidio di Pamela Mastropietro e il raid razzista di Luca Traini. 

 

Il procuratore generale Sottani: «Attenti ai nuovi pericoli criminali che possono nascere dalla crisi Covid»

Infiltrazioni mafiose nelle Marche, la Dda ha cambiato marcia: doppio colpo su riciclaggio e sae

Il procuratore generale: «Preoccupato dal consumo di droga, nel Maceratese la domanda è enorme»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X