Frana a Collamato,
la Provinciale resta chiusa

ESANATOGLIA - Sopralluogo della Provincia oggi, dopo i grossi massi che ieri sera sono caduti sulla strada. Non ci sono le condizioni per riaprire, traffico deviato verso Matelica
- caricamento letture
frana-provinciale-collematto2-650x466

Uno dei grossi massi caduti sulla Provinciale

 

Resta chiusa la Provinciale 29 “Collamato”. Dopo i sopralluoghi di questa mattina, la Provincia di Macerata ha dovuto confermare la chiusura. Le verifiche odierne hanno evidenziato l’impossibilità a riaprire l’arteria per questioni di sicurezza e si rende necessario un intervento per il ripristino della circolazione.  «Purtroppo abbiamo dovuto chiudere la provinciale Collamato – ha dichiarato il presidente della Provincia Antonio Pettinari – perché sono necessari dei lavori di messa in sicurezza. L’obiettivo dell’Amministrazione è ripristinare quanto prima la circolazione, operando con la massima urgenza». Nella serata di ieri, si erano distaccati dalle pareti rocciose alcuni massi che erano finiti in strada proprio all’altezza di Collamato, tra Esanatoglia e Fabriano. Repentino l’intervento dei tecnici che hanno disposto subito la chiusura della strada. Il traffico da e per Collamato e Fabriano è dirottato in direzione Matelica.

 

frana-provinciale-collematto

 

Frana a Esanatoglia, massi sulla strada

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X