Danni al solaio, chiusa la scuola
Trasferite cinque classi

POTENZA PICENA - Interessata la Coloramondo, ordinanza della sindaca Noemi Tartabini. Gli alunni della scuola dell'infanzia e della primaria saranno ospiti del plesso di via dello Sport
- caricamento letture

infanzia-coloramondo

 

Danni al solaio: chiusa la scuola Coloramondo di Porto Potenza. Firmata ieri sera dal sindaco Noemi Tartabini l’ordinanza per lo spostamento delle classi. Si è concluso ieri in serata l’incontro in videoconferenza tra l’amministrazione Comunale di Potenza Picena e i rappresentanti del Consiglio d’istituto e di classe del comprensivo Sanzio di Porto Potenza, a cui hanno partecipato anche la dirigente scolastica e l’ingegnere capo dell’ufficio tecnico comunale, avente come oggetto la situazione di emergenza venutasi a creare in una parte dell’edificio che ospita la scuola dell’infanzia Coloramondo di viale Piemonte. A seguito di accertamenti sulla struttura disposti dal Comune e affidati ad uno studio esterno sono emerse delle criticità che hanno indotto, in via precauzionale, la chiusura di parte del plesso scolastico. Sulla base della relazione tecnica depositata in Comune, si è subito provveduto a trovare una soluzione alternativa per le cinque classi coinvolte che già da mercoledì prossimo saranno ospitate in spazi disponibili presso la scuola di via dello Sport a Potenza Picena. Gli alunni avranno a disposizione gratuitamente un servizio scuolabus per i trasferimenti. Il sindaco Noemi Tartabini ha precisato che si tratta di un provvedimento di carattere temporaneo e a tutela dell’incolumità dei bambini e degli operatori scolastici. Nell’ordinanza si dà spazio alla ricostruzione dei danni presenti nell’edificio, in particolare alle strutture verticali e ai solai. Ma nella relazione tecnica depositata ieri emerge un peggioramento con «insufficienti livelli di sicurezza nelle fasi statiche, nessuna garanzia di sorta nell’eventuale sollecitazione sismica. Si invita l’amministrazione a prendere gli opportuni provvedimenti affinché il fabbricato in calcestruzzo non venga utilizzato in nessuna delle sue parti». Per tale motivo l’amministrazione, si legge ancora nell’ordinanza, «a fronte della gravità della situazione e per scongiurare l’interruzione del servizio e garantire anche la sicurezza degli alunni e del personale, dispone il trasferimento temporaneo delle attività scolastiche della scuola dell’infanzia Coloramondo a Porto Potenza (che ospita anche tre classi della scuola primaria Sanzio). E’ stata ritenuta come migliore soluzione percorribile nell’immediato, quella di trasferire le attività scolastiche nell’istituto Leopardi a Potenza Picena». Il trasferimento delle classi nella scuola di Potenza Picena inizierà mercoledì, e riguarderà le sezioni B e F della scuola dell’infanzia e delle classi 1A, 2A e 1B della scuola primaria.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X