Curiosa uscita della Lega Macerata:
«Non accusate il Capitano
di comparsate elettorali»

IL COMUNICATO del coordinatore provinciale Simone Merlini e del direttivo cittadino in risposta a una parola apparsa all'interno del riepilogo di settembre 2020 pubblicato da Cronache Maceratesi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
lega-macerata-comunicato

Il comunicato della Lega Macerata e del coordinatore provinciale Simone Merlini

 

Curioso comunicato della Lega di Macerata che mette nel mirino il riepilogo di Cm di settembre 2020. Nell’articolo si citano brevemente le azioni di campagna elettorale dei principali leader dei vari partiti, tra i quali anche Matteo Salvini. Il leader della Lega era stato a Macerata in piazza Mazzini ad agosto, mese in cui aveva anche visitato spiagge e chalet della costa. Mentre a settembre era andato a Pollenza e poi era tornato a elezioni vinte a Macerata per festeggiare insieme al neo sindaco in quota Lega Sandro Parcaroli. La frase che nel pezzo lo riguarda è questa: “Matteo Salvini, dopo le comparsate di agosto in spiaggia, va a Pollenza a incontrare i sostenitori e torna solo a cose fatte a Macerata dove si scatta selfie a profusione nelle sale del municipio e poi viene accolto in una visita privata dal vescovo Nazzareno Marconi”. Ed è la parola “comparsate” che non va giù né a Simone Merlini, coordinatore provinciale, né al direttivo cittadino, che oggi hanno quindi deciso di inviare un comunicato di reprimenda, interpretando il vocabolo come un’accusa da cui doversi difendere.

Salvini_FF-5-650x434

Matteo Salvini in piazza Mazzini il 6 agosto

 

Il comunicato della Lega Macerata: «Il rapporto di Matteo Salvini con Macerata e le Marche non è fatto di comparsate, ma di attenzione costante ed operativa al territorio. A dimostrarlo il crescente consenso dei maceratesi e dei marchigiani. La Lega è il primo partito e questo si spiega unicamente con la sincera condivisione di obiettivi e metodi per il buongoverno: grazie a concretezza e duro lavoro, le donne e gli uomini della Lega stanno diventando sempre più punto di riferimento amministrativo ad ogni livello. Il 6 agosto scorso Salvini ha riempito piazza Mazzini a Macerata, una delle più difficili della regione dove ha presentato anche i candidati alle regionali. Non c’è memoria che altri leader di partito abbiano dato altrettanta attenzione ai maceratesi. Non c’è stata provincia della regione in cui il nostro Capitano non abbia incontrato amministratori, iscritti e cittadini per essere al loro fianco nelle battaglie per il territorio. Spiace vedergli attribuire il ruolo del politicante qualsiasi a dispetto di ogni evidenza».

(Fe. Nar.)

Salvini_Parcaroli_Sindaco_FF-10-650x434

Matteo Salvini il 24 settembre in municipio per festeggiare insieme al neo sindaco Sandro Parcaroli

matteo-salvini-allo-shada-civitanova-FDM-9-650x448

Matteo Salvini allo Shada di Civitanova il 22 agosto

salvini-bagno

Matteo Salvini, selfie dopo il bagno il 22 agosto

 

Il centrodestra ribalta Regione e Comune: vittoria in discesa per Acquaroli, exploit di Parcaroli a Macerata

«Vinceremo nelle Marche e a Macerata» Salvini benedice Acquaroli, Parcaroli e i 30 candidati alle Regionali



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X