Addio a Pinotto, ex maestro d’ascia
«Era un uomo speciale»

CIVITANOVA - Giuseppe Martellini aveva 81 anni, è morto nella sua abitazione di via Nave dove lo ha trovato la nipote. Era un autodidatta di mille materie, curioso e con tanta voglia di conoscere. Maria Badulescu: «Era un pozzo di conoscenza, un divulgatore talentuoso e gli avevo proposto di tenere delle conversazioni per i miei laboratori con i ragazzi»
- caricamento letture
giuseppe-Martellini-Pinotto

Giuseppe Martellini

 

di Laura Boccanera

Cordoglio a Civitanova per la scomparsa di “Pinotto”. E’ morto oggi a 81 anni Giuseppe Martellini, geometra e maestro d’ascia, custode di un mestiere antico che aveva svolto in vita presso i cantieri di Civitanova con la passione degli antichi armatori e con la perizia dei moderni ingegneri. A trovarlo morto questa mattina nella sua abitazione di via Nave la nipote Simonetta. Viveva da solo, non si era mai sposato, ma ad allargare la sua famiglia ci aveva pensato da solo con il suo carattere amabile e gioviale, sempre pronto a stringere amicizia con tutti e a porgere il saluto a chi incontrava per la sua strada. Era un autodidatta di mille materie, curioso e con tanta voglia di conoscere ancora e non fermarsi. Lo si vedeva girare sempre in centro, nei pressi di piazza XX Settembre, con la sua inseparabile bicicletta e un buon libro. E in tanti gli volevano bene: a piangerlo oggi, oltre ai suoi cari e familiari, anche quella comunità allargata che aveva costruito, proprio come un’imbarcazione, listello dopo listello, attorno a lui e composta dagli amici di piazza XX Settembre, dai vicini di casa per i quali è stato pilastro e colonna per l’inserimento nella comunità e per i tanti che lo hanno conosciuto.

pinotto

Pinotto durante uno dei suoi laboratori

Da qualche anno aveva iniziato anche a coltivare “i suoi germogli” come le chiamava lui, un gruppetto di ragazzine appassionate di scienza che si radunavano nel negozio di giocattoli Natural Toys. La titolare Mariana Badulescu lo aveva voluto come “docente” per i suoi laboratori di scienze: «Oggi piangiamo tutte – ha raccontato Mariana – appresa la notizia della scomparsa di Pinotto è stato per noi un grosso dolore. Io sono arrivata qui 3 anni fa e lui subito mi ha accolta e incoraggiata a non mollare mai ed andare avanti. Era un uomo speciale: se si parlava di stelle, lui delle stelle sapeva tutto, se si parlava di scienza, dalla matematica alla fisica indirizzava la conversazione da Galileo fino ai giorni nostri. Era un pozzo di conoscenza, un divulgatore talentuoso e gli avevo proposto di tenere delle conversazioni per i miei laboratori con i ragazzi. Avevamo creato un gruppo di una ventina di ragazze, tutte femmine. Lui le chiamava i miei germogli e aveva elaborato per loro bellissimi esperimenti costruendo da sé i materiali. Quando le incontrava le stimolava sempre a migliorarsi, mia figlia ha scelto di studiare scienze applicate grazie a lui. Ha lasciato tanto in eredità a tutti noi e sicuramente ha cambiato in meglio la vita di queste giovani menti che ha incontrato». Addolorati anche i vicini di casa: «mi sono trasferita 9 anni fa qui in via Nave e Pinotto è stata la prima persona ad accogliermi nella via – ricorda Ilenya Nunzi – si preoccupava per me, per la mia famiglia, aveva sempre una battuta o una barzelletta pronta, amava leggere, amava il mare, amava l’astronomia, amava la sua libertà. Ci mancherà tanto, mi mancheranno i suoi teneri abbracci, lo ricorderò nel mio cuore con la sua inseparabile bicicletta in giro per la sua amata Civitanova». Lascia il fratello Ciriaco, i nipoti Simonetta, Sergio e Sara, la cognata Picci e tutti coloro che gli hanno voluto bene. I funerali si svolgeranno sabato alle 10 a san Pietro partendo dalla casa funeraria Terra e cielo di via Cecchetti.

pinotti1



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X