Dimesso dopo il Covid
«Bentornato a casa Amedeo»

PIEVE TORINA - Il sindaco Gentilucci ha voluto salutare il rientro del suo concittadino che ha potuto riabbracciare la famiglia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Alessandro_Gentilucci-1-e1599293855658-325x276

Il sindaco Alessandro Gentilucci

 

«Bentornato a casa, bentornato da tutta la comunità di Pieve Torina». Questo il saluto che il sindaco di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci, ha rivolto al proprio concittadino, Amedeo Piselli, dopo la degenza dei giorni passati dovuta alle complicanze del Covid. «È una lieta notizia quella del ritorno alla negatività di Amedeo – continua Gentilucci – e ogni tanto condividere buone novelle fa bene al cuore. Voglio ringraziare tutti i medici e gli operatori sanitari che lo hanno assistito e curato insieme a tanti altri pazienti come lui che hanno contratto il virus. La famiglia l’ha potuto finalmente riabbracciare e sarà una gioia per loro poter passare un Natale sicuramente più sereno. Voglio esprimere la mia gratitudine alla dirigente generale dell’Asur Marche, Nadia Storti, che si è adoperata per garantire le migliori condizioni per la cura dei malati in un momento di grande criticità del sistema. Siamo certi che le istituzioni sanitarie sapranno arginare le difficoltà indotte dall’epidemia ma è chiaro che in questo occorrerà una visione di più ampio respiro ed un ruolo fondamentale lo giocherà la sanità di territorio, a cominciare dall’ospedale di Camerino che merita di essere ulteriormente valorizzato».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X