Ricercato da mesi
dopo la condanna per spaccio:
in manette un 25enne

OPERAZIONE dei carabinieri del Reparto operativo di Macerata. Il giovane deve scontare la pena dopo una sentenza a 6 anni e 7 mesi. Aveva cambiato vita e provincia
- caricamento letture

carabinieri-cc-hotel-house-archivio-arkiv-porto-recanati-FDM-3-650x434

 

Ricercato da 4 mesi dopo la condanna per spaccio, in manette un 25enne. I carabinieri del Reparto operativo di Macerata hanno rintracciato il giovane, K. S., pakistano che nel novembre 2019 era stato condannato a 6 anni e 7 mesi per episodi di spaccio avvenuti nel 2014 a Porto Recanati. A giugno la condanna era diventata definitiva ma del 25enne, che a quel punto avrebbe dovuto iniziare a scontare la pena, si erano perse le tracce. Il giovane aveva cambiato vita, si era trasferito in un’altra provincia e lavorava come bracciante agricolo. I carabinieri però sono riusciti a rintracciarlo dopo mesi di ricerche e lo hanno individuato a San Benedetto. A quel punto c’era da scoprire dove vivesse per poterlo arrestare. Ulteriori indagini sono state svolte nella città rivierasca. I militari del Nucleo investigativo hanno poi messo l’ultimo tassello: lo hanno rintracciato mentre passeggiava e arrestato. Il 25enne abitava in un condominio in centro. Ora si trova nel carcere di Marino del Tronto, ad Ascoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X