Emiliozzi in quarantena volontaria:
«Collega della Camera positivo»

COVID - La deputata civitanovese del Movimento 5 stelle spiega la decisione dopo aver partecipato alla Commissione Esteri dove un parlamentare è risultato contagiato: «Non ho avuto contatti diretti ma non possiamo permetterci di correre rischi. Aspetto l'esito del tampone»
- caricamento letture
incontro-m5s-covid-center-civitanova-mirella-emiliozzi-FDM-325x217

Mirella Emiliozzi

 

«Purtroppo un collega che ha partecipato a una seduta della Commissione Esteri della Camera è risultato positivo al Covid. Per questa ragione, pur non essendo stata a contatto diretto con questa persona, mi sono messa in quarantena volontaria fino a che non avrò l’esito del tampone». Ad annunciarlo Mirella Emiliozzi, deputata del Movimento 5 stelle. La parlamentare civitanovese spiega così la decisione: «Non possiamo permetterci di correre rischi in questo periodo e tutti dobbiamo fare la nostra parte per fermare la propagazione di questo virus, anche se dobbiamo fare delle rinunce. Oggi infatti ho dovuto rinunciare a partecipare all’inaugurazione del Magma, il museo delle arti grafiche, unico in Italia, che apre proprio qui a Civitanova. Faccio a tutti gli auguri di buon lavoro e li ringrazio per aver portato a termine questo splendido progetto: la cultura, in ogni sua forma, è uno strumento fondamentale per arricchire la vita delle persone e di crescita per tutti: la nascita di un nuovo spazio dedicato all’arte e alla bellezza è sempre una buona notizia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X